La Royal Ballet di Londra mette in streaming 4 imperdibili titoli di propria produzione

di Sabrina Ronchetti
2,K views

Come ci è noto, un domino di contagi ha investito la Royal Ballet di Londra tanto da vedersi costretta a sospendere, come molte altre realtà, le ultime performances del mese di Dicembre, gettando nello sconforto il suo pubblico.

Nell’attesa e nella speranza di poter riprendere dal vivo con “Romeo e Giulietta” in cartellone dal 10 Gennaio, possiamo consolarci grazie ad una serie   di imperdibili streaming di produzioni vecchie e nuove della compagnia, acquistabili sul sito e disponibili per parecchie settimane.

Dal 31 Dicembre fino al 30 Gennaio 2022, per esempio, spendendo 11,71 Sterline, potremo goderci “La Bella Addormentata” del 2017, un titolo di repertorio fra i più classici e amati con un cast di altissimo livello. Oltre ai due protagonisti, Marianela Nunez e Vadim Muntagirov le perle della compagnia, infatti, troviamo Yasmine Naghdi , Anne Rose O’Sullivan  e Akane Takada tra le fate e Claire Calvert nel ruolo della Fata dei Lillà.

Per chi ha gusti più contemporanei, consiglierei  “The Dante Project”, una coproduzione tra Royal Ballet e Balletto dell’Opera di Parigi , creata da  Wayne McGregor  in occasione delle celebrazioni dei 700 anni della morte del Sommo Poeta.  La drammaturgia della “Divina Commedia”, viene riportata sulla scena grazie ad una stretta sinergia tra una geniale coreografia, una musica creata su misura da uno dei compositori più influenti del ventunesimo secolo, Thomas Ades, e da costumi e scene di Tacita Dean, una celebrata artista che ha firmato grandi successi.  Il biglietto virtuale per l’acquisto di “The Dante Project” costa 18,62 sterline per uno streaming disponibile fino al 19 Gennaio 2022.

Edward Watson, Lauren Cuthbertson, Sarah Lamb e Steven McRae sono invece i protagonisti di “The Winter’s Tale” del 2014, breve balletto tratto da un racconto di Shakespeare, adattato per la scena da Christopher Wheeldon  su musiche di Joby Talbot.  Dal 28 Gennaio fino al 27 Febbraio, sarà possibile acquistare  “The Winter’s Tale” per sole 11,71 Sterline.

Ultimo titolo disponibile in streaming è “Marguerite and Armand” del 2017, un appassionato balletto di Frederick Ashton su musiche di Liszt che rimanda alla celebre tragica storia d’amore  tra la cortigiana Marguerite e il suo amante Armand.  I primi danzatori ad interpretare mirabilmente  Marguerite e Armand furono niente di meno che Margot Fonteyn e Rudolf Nureyev nel 1963; in questa produzione ritroviamo altri due grandi nomi : Zenaida Yanowsky e il nostro Roberto Bolle, guest artist della compagnia. Un balletto breve, ma toccante e commovente che sarebbe un peccato perdere: il costo di accesso è sempre di 11,71 Sterline e la visione è a disposizione dal 4 Febbraio al 6 Marzo.

Tante sono le persone costrette in casa in questo periodo, magari anche nostri lettori, per cui collegarsi al sito della Royal Opera House, acquistare il biglietto e poter godere di qualche ora in compagnia della bellezza, potrebbe essere un buon modo per risollevarsi il morale. Buona visione.

Articoli Correlati

Lascia un Commento