News

L’associazione “Evgenij Polyakov”, in collaborazione con Arenzano in danza, ricorda Elisabetta Terabust attraverso le parole di Amedeo Amodio

L‘Associazione “Evgenij Polyakov”, in collaborazione con Arenzano in danza, presenta una speciale giornata dedicata alla danza.

Dopo averle dedicato una conferenza nell’inverno scorso, a un anno esatto dalla sua scomparsa, l’ Associazione, è stata invitata alla XXIV edizione di Arenzano in danza, a ricordare ancora una volta la grande étoile Elisabetta Terabust, già Socia onoraria.

Domenica 7 luglio, alle ore 17, presso la Sala dei Dogi 1 del “Grand Hotel Arenzano” – Lungomare Stati Uniti, 2 – si terrà l’incontro Vicino a una stella – Incontro con Amedeo Amodio, presentato dal critico musicale e di danza Edwin Rosasco.

Sarà infatti il grande coreografo italiano, artista sensibile e poliedrico, a delineare un suo personale ritratto/ricordo della celebre étoile, completandolo con preziosi contributi video.

Fin troppo facile sottolineare che Terabust e Amodio insieme hanno segnato una parte davvero importante della danza italiana, dagli anni ’60, come danzatori protagonisti di produzioni storiche del teatro dell’Opera di Roma, fino agli anni spettacolari dell’Aterballetto, compagnia nel suo pieno fulgore durante il periodo della direzione dello stesso Amodio.

In questa occasione sarà anche disponibile il bel libro di Emanuele Burrafato, Elisabetta Terabust – L’assillo della perfezione, per cui si ringraziano l’editore Gremese ed Emanuele Burrafato.

Sempre domenica 7 luglio alle ore 21,30 nel suggestivo Parco di Villa Figoli di Arenzano (GE), due giovani danzatori italiani, Rosa Pierro e Rinaldo Venuti, già affermati a livello internazionale, saranno i protagonisti di Duo Classico, un passo a due, su musica di Adolphe Adam, creato nel 1982 dall’indimenticato Evgenij Polyakov per l’allora giovane e promettente coppia Daniela Buson e Marcello Angelini, oggi a capo di una fra le prime compagnie americane, il Tulsa Ballet.

Si tratta della prima ripresa di questa fresca e ispirata coreografia, di marchio “purissimamente” classico, rimontata appositamente per Arenzano in danza da Enrica Pontesilli, già ballerina solista di MaggioDanza, compagnia del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino per molti anni diretta dallo stesso Polyakov.

Duo Classico verrà riproposto nell’ambito del “Gran Galà della danza”, serata conclusiva della XXIV edizione di Arenzano in danza.

Il recupero di questa preziosa coreografia rientra in pieno nell’attività dell’Associazione “Evgenij Polyakov”, che si pone fra i suoi principali scopi quello di suscitare un rinnovato interesse del mondo della danza per la figura del coreografo e maître de ballet russo, formatosi alla grande scuola del Bolshoi di Mosca e poi fortemente voluto da Rudolf Nureyev come suo principale collaboratore all’Opéra di Parigi.

Durante la stessa serata, Rosa Pierro e Rinaldo Venuti, danzatori professionisti del Polish National Ballet di Varsavia, riceveranno l’importante premio “Excellent Dancers Grand Prix” che da sei anni Arenzano in danza assegna ai più promettenti giovani danzatori italiani e stranieri.

L’Associazione è grata a tutti coloro che hanno reso possibile questa doppia occasione: in particolar modo a Patrizia Campassi, ideatrice e Direttrice artistica di Arenzano in danza, a Enrica Pontesilli, per l’amorevole e attenta cura della ripresa coreografica di Duo Classico; a Vladimir Kara, Presidente onorario dell’Associazione per la continuativa fiducia accordata.

Entrambi gli eventi sono a ingresso libero, fino a esaurimento dei posti.

Crediti fotografici: Silvia Lelli_Archivio Lelli&Masotti e Alessio Buccafusca

Oggi è il 5 Agosto 2020

Archivio

X