News

“Cinecittà”: la fabbrica dei sogni italiana torna a teatro con un musical di grande successo

“Cinecittà”, lo spettacolo di Christian De Sica che nella scorsa stagione ha registrato un enorme successo raccogliendo ampi consensi di critica e facendo spesso il tutto esaurito ai botteghini, è tornato alla ribalta nei teatri italiani.

“Cinecittà” è un musical con tutti i crismi, in grande stile, con orchestra, ballerini, scale piene di luci, piume, lustrini, paillettes e strizzate d’occhio nei confronti del grande cinema, come del resto è consono ad un figlio d’arte come Christian De Sica, ideatore dello spettacolo insieme a Riccardo Cassini, Marco Mattolini e Giampiero Solari. Quest’ultimo, personaggio di rilievo sia nel cinema, sia nella televisione, ne firma anche la regia.

Sulla scena, al fianco di Christian De Sica, trovano spazio tre giovani ed attori, Ernesta Argira, Daniele Antonini e Alessio Schiavo, e un corpo di ballo di sei danzatori che interpretano le coreografie del maestro Franco Miseria, il cui nome è legato da sempre a importanti trasmissioni televisive oltre che a spettacoli teatrali di successo.

“Cinecittà” è il luogo ideale per celebrare gli indimenticabili, omonimi studi cinematografici che contribuirono a rendere il cinema italiano famoso nel mondo e che per De Sica sono, grazie all’indimenticabile figura del padre Vittorio, un vero e proprio luogo della memoria. Qui i ricordi legati ai grandi divi del grande schermo si mescolano ai piccoli aneddoti, altrettanto interessanti e non meno curiosi, relativi al backstage e alle figure di comparse, truccatori e doppiatori di cui il mondo dello spettacolo è costellato. Nello show si incontrano celebri attori e attrici che hanno segnato la storia del cinema, italiano e non: Anna Magnani, Sofia Loren, Gina Lollobrigida, Marcello Mastroianni, Anthony Quinn, ma anche Audrey Hepburn, Cary Grant e Gregory Peck, per fare alcuni esempi. Un omaggio particolare è dedicato ad Alberto Sordi, mentre Federico Fellini è una presenza ricorrente in tutto lo spettacolo.

Grazie alla presenza un’orchestra di diciannove elementi diretta dal Maestro Marco Tiso, Christian De Sica mette in evidenza le sue doti canore interpretando un repertorio swing che spazia fra i brani più classici e conosciuti come “Baciami piccina”, “Ma ‘ndo vai?”, “New York, New York” ma che presenta anche l’inedito “Cinecittà”, scritto da Claudio Mattone appositamente per lo spettacolo.

Un musical frizzante e divertente, che il pubblico avrà occasione di apprezzare nelle prossime date milanesi (Teatro Nuovo, 17-22 febbraio) e che si concluderà a fine aprile 2015, toccando le principali città della penisola, con molte date nel Sud Italia.

Oggi è il 24 Settembre 2020

Archivio