Broadway Bound Rubriche

“Mamma Mia!”, in arrivo il terzo film?

Judy Craymer, produttrice di “Mamma Mia!”, in una recente intervista di Baz Bamigboye di The Daily Mail, avrebbe rivelato che ci sarebbe un terzo film della serie in lavorazione.

Judy Craymer on set in cap - Universal Pictures

«Dovevo andare avanti con quello, nella mia testa, durante questi mesi. Ma poi sono stata offuscata dalla nebbia del Covid – ha dichiarato – Penso che un giorno ci sarà un altro film, perché c’è una trilogia. So che la Universal vorrebbe che lo facessi.»

La Craymer ha rivelato che il nuovo film includerà quattro nuove canzoni degli Abba, che sono state scritte per il concerto virtuale che la band ha pianificato con Agnetha Faltskog e Anni-Frid Lyngstad.

La produttrice ha inoltre affermato di aver avuto l’idea di trasformare il secondo film, “Mamma mia! Here we go again” in un musical teatrale.

«È solo un’idea», ha detto.

Tuttavia, capisce fin troppo bene il pericolo nell’industria teatrale, con i cinema minacciati di chiusura e migliaia di creativi, molti dei quali liberi professionisti, che lottano per far quadrare i conti.
Pur riconoscendo che il governo ha molte altre cose sul piatto, ritiene che debba venire in aiuto dei teatri sovvenzionati e provinciali.

«Penso che il governo dovrebbe aiutare – ha detto – È un’economia enorme, il teatro. Non puoi dire che Londra sia aperta senza che i teatri siano aperti.»
È probabile che il West End riapra all’inizio del prossimo anno, quando saranno in vigore rigorosi protocolli di salute e sicurezza e si risolveranno i problemi di distanziamento sociale (si spera).

«Quando torneremo, Boris (Johnson, n.d.r.) deve venire a teatro. I reali devono venire. Il teatro è il battito del cuore di Londra e dell’intero paese.»

Oggi è il 5 Luglio 2020

Archivio

X