News

Terzo appuntamento della rassegna Librindanza 2017 con “Luciana Savignano. L’eleganza interiore” di Emanuele Burrafato

Sabato 20 maggio (alle ore 18.00) al Teatro Ruskaja dell’Accademia Nazionale di Danza, si terrà il terzo appuntamento della sesta edizione di Librindanza, la rassegna dedicata alla presentazione di libri che abbracciano diversi aspetti dell’arte coreutica, curata da Natalia Gozzano, Storico dell’Arte e da Marco Ariano, Percussionista, entrambi docenti dell’And.

 Luciana Savignano. L’eleganza interiore (Gremese editore, Roma 2016) è il titolo del volume che sarà presentato. L’autore è Emanuele Burrafato, danzatore, coreografo e storico della danza. Una personalità molto versatile che nel suo libro fa ripercorrere a Luciana Savignano le tappe della sua brillante carriera che l’ha condotta sui palcoscenici di tutto il mondo, al fianco dei coreografi e dei danzatori più rappresentativi della seconda metà del Novecento. Attraverso una serie di domande Burrafato, che con lei ha anche danzato, fa ricordare alla Savignano le collaborazioni con personalità straordinarie quali Maurice Béjart, Roland Petit, Paolo Bortoluzzi, Rudolf Nureyev, Alvin Ailey, Mario Pistoni. Recensioni, profili critici, interviste inedite e raro materiale fotografico arricchiscono il libro, evidenziando le peculiarità di una danzatrice unica e irripetibile, capace di incarnare sulle scene una femminilità diversa e lontana da ogni stereotipo di ballerina. Il racconto prende vita a Milano, tra le mura della scuola del Teatro alla Scala, e si sposta subito dopo sui palcoscenici dei teatri più importanti del globo, tra gioie e dolori, successi e solitudine, in un mondo a volte feroce. Ma il vero viaggio è interiore, alla ricerca e alla scoperta di sé attraverso l’amore per la danza, che per la Savignano è passione unica, duratura, totale e incondizionata.

La presentazione del libro si concluderà con una serie di performance coordinate da Silvia Obino con la collaborazione di Brunella Vidau e Gabriella Tessitore, che vedranno protagoniste Esther Bega in “Oper Dire”, coreografia e musica di Antonin Comestaz, Margherita Petrosino che danzerà “Stamina”, coreografia di Gabriele Rossi su musica di Julia Kent e infine Irene La Monaca, Francesco Aversano che presenteranno “Tres Preludios”, coreografia di Ben Stevenson, musica Sergei Rachmaninov suonata dal vivo dal M° Vinicio Colella.

Alla serata parteciperanno l’étoile Luciana Savignano, Alberto Testa, storico della danza, Claudia Celi, docente di Storia della danza dell’And, l’autore del libro e introdurrà Clarissa Mucci, docente di Tecnica accademica all’And.

Coordinamento tecnico a cura di Stefano Pirandello con la collaborazione di Mariagiovanna Esposito, Marica Miccoli e Arianna Guido Rizzo.

Librindanza proseguirà dopo l’estate: il 10 novembre con “Memoria e materia della danza: Problemi conservativi di un patrimonio culturale immateriale” di Elisa Anzellotti, Edizioni Accademiche Italiane 2016; e il 24 novembre con “Recherches en Danse”, la rivista dell’Associazione Chercheurs en Danse, n. 5 Ramificazioni. Metodologie negli studi della danza (Italia-Francia), a cura di Federica Fratagnoli, Marina Nordera e Patrizia Veroli.

Emanuele Burrafato

Emanuele Burrafato è laureato in Spettacolo Teatrale, Cinematografico, Digitale (laurea magistrale), presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università La Sapienza di Roma, con Master in Gestione e Organizzazione dello Spettacolo Musicale al Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino.

Come danzatore è stato attivo nei corpi di ballo dei teatri: San Carlo di Napoli, Arena di Verona, Comunale Giuseppe Verdi di Trieste, e in molte altre compagnie, tra cui l’Aterballetto di Reggio Emilia, Danzare la Vita di Elsa Piperno, Aton Dino Verga Danza. Si è esibito inoltre in produzioni del Teatro Regio di Parma, del Teatro Regio di Torino e del Teatro Comunale di Padova.

Come primo ballerino, tra gli altri spettacoli, in Pinocchio di Fabrizio Monteverde per il Teatro Regio di Torino, nel Concilio dei pianeti (T. Albinoni), per la celebrazione dei cinquant’anni dei Solisti Veneti diretti da Claudio Scimone alla Sala della Ragione di Padova, nel Cyrano de Bergerac di Enrico Morelli, con la compagnia Astra Roma Ballet, e nella Serata Nijinsky con la compagnia EgriBiancoDanza.

È stato coreografo al Conservatorio di Torino, al Museo Revoltella di Trieste per lo spettacolo Chiare fresche dolci acque, assistente alla regia per lo spettacolo Traiano, il giovane imperatore romano ai Mercati di Traiano di Roma e assistente coreografo al Teatro Regio di Torino.

Come storico di danza ha all’attivo due pubblicazioni con la Casa Editrice Gremese, Elisabetta Terabust, l’assillo della perfezione, 2013, e Luciana Savignano, l’eleganza interiore, 2016. Sulla figura di Elisabetta Terabust ha collaborato inoltre alla trasmissione di Vittoria Cappelli “Progetti di danza” per Rai5, e al galà Ritratto d’Artista organizzato da Daniele Cipriani per il Comune di Roma e per il Mittelfest. Attualmente è impegnato con il regista Marco Filiberti per cui ha realizzato le coreografie e i movimenti scenici dello spettacolo Intorno a Don Carlos, prove d’autenticità, andato in scena in anteprima nazionale al Teatro degli Avvaloranti di Città della Pieve l’8 aprile 2017.

A cura dell’Accademia Nazionale di Danza

Oggi è il 26 settembre 2017

Eventi

settembre, 2017

lun

mar

mer

gio

ven

sab

dom

-

-

-

-

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

Nessun evento in programma per questa data

Archivio

Ad

Newsletter

X