News

In Arrivo all’ Arcobalenodanza l’appuntamento con Bill Goodson

In programma all’Arcobalenodanza due stage di street jazz per bambini, giovani e adulti. Bill: “Ragazzi studiate. Quello della danza è un viaggio bellissimo!”

Mancano pochissimi giorni all’appuntamento milanese con Bill Goodson!

All’Arcobalenodanza, dove il coreografo statunitense proporrà due stage di street jazz a partire dalle 16:15, c’è già grande fermento.

E Bill non sembra essere da meno.

Aspetto con ansia l’appuntamento dell’8 maggio, e in generale sono sempre contento di confrontarmi con i giovani appassionati di danza” ci ha detto Bill. “Anche perché queste, per me, sono occasioni preziose per entrare in contatto con ragazzi giovani da conoscere e da seguire: negli anni è successo più di una volta che giovani allievi a cui ho insegnato abbiano poi iniziato a lavorare con me.. e quando questo accade io sono davvero felice!”.

Bill Goodson: dall’America all’Italia, ma sempre in giro per il mondo

Michael Jackson, Diana Ross, Steavie Winwood e Gloria Estefan sono solo alcuni dei grandi artisti con cui Bill ha collaborato dall’inizio della sua carriera. Le innumerevoli esperienze artistiche che ha maturato gli hanno permesso di creare uno stile personale che combina le origini della sua cultura nera con le più diverse espressioni della danza. In Italia le sue coreografie sono state protagoniste di numerosi spettacoli e trasmissioni televisive: la sua attività nel nostro Paese è cominciata nel 1987 con il “G.B. Show” di Gino Bramieri, cui poi sono seguiti – tra gli altri – “Torno sabato” di Giorgio Panariello e il più recente “Chiambretti Night”, senza contare anche 5 ultimi Tour di Renato Zero. 

Tantissime esperienze tutte molto felici” ha dichiarato Bill. “Sono stato fortunato perché ho sempre potuto lavorare, qui in Italia, con persone di grande qualità e professionalità”.

L’esperienza dell’insegnamento

Gli stage, i workshop e i seminari che Bill propone sono richiesti in tutto il mondo.

Io sono assolutamente convinto che la danza sia per tutti” ha aggiunto Bill. “C’è chi balla per se stesso, per il gusto di farlo, ed è bello e giusto che sia così. Per chi invece intende fare della danza un mestiere, e quindi seguire una strada professionale, il mio consiglio è di studiare, studiare, studiare. Ragazzi studiate, specializzatevi nella vostra arte e siate sempre preparati. Quello della danza è un mondo in cui c’è molta competizione, in cui bisogna sempre mettersi in gioco e in cui ci si sentirà dire tanti no. È importante dunque essere preparati sia tecnicamente che emotivamente a questo viaggio, che però – nonostante tutto – è un viaggio bellissimo!”.

Una curiosità

Beat It” è sicuramente uno dei brani di Michael Jackson più famosi. Scritto e prodotto nel 1983, fa parte delle canzoni che compongono l’album “Thriller” ed è stato proclamato come uno dei 500 brani migliori di tutti i tempi. La carriera di Bill Goodson come ballerino è iniziata proprio con “Beat it”.. Bill è infatti uno dei ballerini che accompagnano Michael Jackson nello storico video del brano.

Per informazioni e iscrizioni

02/4694914; segreteria@arcobalenodanza.it

Monica Boetti

Oggi è il 20 settembre 2017

Eventi

settembre, 2017

lun

mar

mer

gio

ven

sab

dom

-

-

-

-

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

Nessun evento in programma per questa data

Archivio

Ad

Newsletter

X