Past forward – tra passato e futuro: Jacopo Tissi protagonista

Tissi protagonista insieme a Polina Semionova, Alejandro Virelles, Alina Cojocaru, David Motta Soares e Ksenia Ovsyanick

di DANCE HALL NEWS
1,K views

Gran finale di stagione al Teatro Comunale di Vicenza, con il Gala di Danza Past Forward – Tra Passato e Futuro, un evento speciale di grande danza che si svolgerà giovedì 13 luglio alle 20.45 in Sala Maggiore.

Protagonista della serata sarà Jacopo Tissi, il danzatore italiano ventottenne nominato primo ballerino del Teatro Bolshoi di Mosca la notte di Capodanno del 2021, unico ballerino italiano ad aver superato in brevissimo tempo tutte le gerarchie del tempio assoluto della danza classica.

Tissi è rientrato in Italia, nel giro di ventiquattr’ore, allo scoppio della guerra russa in Ucraina: “È stato difficile, ma non c’era più possibilità di rimanere in quel clima di conflitto e continuare il mio percorso artistico” le sue prime dichiarazioni al ritorno. Attualmente è primo ballerino ospite al Teatro alla Scala di Milano, l’ambiente in cui si è svolta gran parte della sua formazione.

Quello che andrà in scena il 13 luglio è il primo prestigioso Gala che vede Jacopo Tissi protagonista: il Teatro Comunale di Vicenza – che ospita in prima assoluta lo spettacolo – rappresenta la prima tappa della tournée estiva di Past Forward – Tra Passato e Futuro, che sarà poi in programma a Civitanova Danza (al Teatro Arena Villa Vitali di Fermo, il 16 luglio) e a
Taormina Arte (al Teatro Antico, il 17 agosto).

Lo affiancheranno in palcoscenico alcuni tra i più importanti ballerini internazionali fra cui Polina Semionova, Alejandro Virelles, Alina Cojocaru, David Motta Soares e Ksenia Ovsyanick.

Il programma della serata prevede brani sia del grande repertorio di fine Ottocento, come Raymonda di Marius Petipa su musica di Glazunov, Carmen, coreografia di Alberto Alonso su musica di Georges Bizet e L’Arlésienne di Roland Petit, sempre su musica di Bizet; ma comprende anche brani di danza contemporanea con le ultime creazioni per il Balletto del Teatro Bolshoi di Mosca, che saranno presentati in prima mondiale: l’assolo Paradiso coreografato da Yuri Possokhov su musica di Ennio Morricone, il passo a due Clay and Diamonds, coreografato da George Williamson e il passo a due Sospiri dal balletto Orlando, coreografato da Christian Spuck su musica di Edwar Elgar; il finale come di consueto, prevede l’intero cast in scena.

Fuori abbonamento

PROGRAMMA
  • Raymonda (Pas de deux) 11’
    coreografia di Marius Petipa
  • Carmen (Pas de deux) 9’
    coreografia di Alberto Alonso
  • Paradiso (Assolo) 4’
    coreografia di Yuri Possokov
  • A Midsummer Night’s Dream (Pas de deux) 6’
    coreografia J. Neumeier
  • Clay and Diamonds (Pas de deux) 6’
    coreografia di George Williamson
  • Sospiri dal balletto Orlando (Pas de deux) 7’
    coreografia di Christian Spuck
  • La muerte de un cisne 5’                                   
    coreografia Michel Descombey.
  • Arlesienne Suite 20’
    coreografia di Roland Petit
  • Finale con tutta la compagnia

INCONTRO CON LA DANZA
Prima dello spettacolo, alle ore 20.00 nella Sala del Ridotto, condotto da Valentina Bonelli, giornalista, critico e storico di danza per Vogue Italia, Dance Europe, Music Paper.

I biglietti per il Gala di danza del 13 luglio sono in vendita online su www.tcvi.it e naturalmente il giorno dello spettacolo, un’ora prima dell’inizio. È possibile effettuare la prenotazione dei biglietti, inviando una mail all’indirizzo [email protected]

Articoli Correlati

Lascia un Commento