News

Lorella Cuccarini. 35 anni di carriera con il cuore a mille

La risposta è scontata. “Sembra ieri”. Ed ecco arrivare i ricordi, le emozioni, il cuore si gonfia e….. ALT! Vietato commuoversi. Se non di gioia. Oggi è un giorno importante in cui non si può non essere felici. Una delle artiste più versatili, capaci, professionali della Tv italiana festeggia 35 anni di carriera. Auguri, Lorella Cuccarini!

Sono passati trentacinque anni dalla sera del 5 ottobre 1985 in cui Lorella debuttava sul temutissimo palcoscenico del sabato sera tv come prima ballerina e portava il suo sorriso disarmante nelle case del pubblico italiano. Un pubblico avvezzo in quegli anni ai grandi varietà e all’alternarsi sul teleschermo di meravigliosi numeri di spettacolo ideati e interpretati da artisti a tutto tondo capaci di passare dalla danza al canto alla recitazione con uguale bravura.

Lorella arriva e in poco tempo si conquista il suo rispettabilissimo posto tra i degni protagonisti degli show televisivi. Come ballerina, innanzitutto. Timida? Forse. Anzi, no. É vero, in un primo tempo parla di sé sottovoce e con estrema dolcezza e il pubblico la accoglie immediatamente come “la ragazza della porta accanto”. Ma.. provate a far partire la musica!

Lorella piace immediatamente. Non solo alla gente comune ma, agli addetti ai lavori. Risultato per niente scontato se pensiamo ai tanti famosissimi e amatissimi nomi che fino a quel momento l’avevano preceduta.

C’è un segreto? Sì. Perché Lorella non solo balla. Il suo sguardo attraversa la telecamera e trasmette quel che non tutti sanno trasferire con immediatezza a chi guarda. Lorella ha voglia di ballare! Lo dirà anche una delle sue sigle più apprezzate, non a caso. E così in tantissimi da quel 5 ottobre sentono un desiderio irrefrenabile. Quello di accostarsi a vario titolo al mondo della danza. Scoprendone le mille sfaccettature e vivendo così – per merito suo – momenti davvero indimenticabili della loro infanzia, adolescenza, giovinezza.

E oggi? Oggi non è cambiato nulla. È vero, viviamo un periodo storico in cui la danza più di ogni altra forma d’arte e spettacolo sembra bistrattata e ostacolata, ma la voglia dei ballerini e di chi ama profondamente il balletto non viene meno. Anche se i palcoscenici appaiono a volte più defilati.

E Lorella? Anche Lorella non è cambiata. La sua “voglia” negli anni si è trasformata in una versatilità incontenibile. Dopo tre anni di coreografie eccola spingersi anche a condurre passando – tra le tante esperienze – da Odiens al Festival di Sanremo, da Buona Domenica a Domenica In. E poi il teatro. Indimenticabili i musicals – da Grease alla Regina di Ghiaccio – la commedia Non mi hai più detto ti amo, le fiction, il doppiaggio.

Oggi Lorella è solo più matura. Come persona oltre che come professionista. Per questo cerca sempre di più il contatto umano con il pubblico non limitandosi a foto e autografi. Ha da poco preferito lasciare l’agenzia Arcobaleno Tre di Lucio Presta dopo 15 anni di lavoro insieme.

Tutto è pronto dunque per nuove avventure e nuove collaborazioni.

E noi siamo qui e ci saremo sempre. Ricordando con il cuore a mille in ogni momento quella “meravigliosa voglia” che ci ha fatto innamorare della danza e del mondo dello spettacolo. Oltre che di lei, se non si fosse capito.

Allora grazie Lorella e auguri! Noi di DanceHallNews – e non solo – ti vogliamo un bene infinito.

Giulia Grondona

Oggi è il 13 Aprile 2021

AIDA CONSIGLIA

Archivio