News

Si è spenta ieri Violette Verdy: storica danzatrice di tecnica e fascino

Nella giornata di ieri si è spenta Violette Verdy. Storica danzatrice dalla tecnica virtuosa e dal fascino straordinario, era nata nel 1933 col nome di Nelly Guillerm in Francia. Inizia lo studio della danza a otto anni prima con C. Zambelli e poi con V. Gsovsky. Debutta ancora adolescente in Les Forains di R. Petit con i Ballets des Champs Èlysées e anche il cinema esalta la sua grazia e bellezza nel film Ballerina del 1949 diretta da L. Berger e Georgi.

Fisicità esile ma fortissima, eleganza incomparabile, seducente e pura al contempo era in grado di donare ai suoi personaggi un’interpretazione penetrante e intelligente, coinvolgente sempre e fortemente d’impatto. La ricordiamo ancora nel ruolo di Euridice nell’Orfeo di Lichine-Stravinsky e in Le Loup di Roland Petit. Ha interpretato i ruoli principali in Romeo e Giulietta e nella Cenerentola di Rodrigues al Teatro alla Scala nel 1955. È stata prima ballerina freelance con l’American Ballet Theatre e poi prima ballerina del New York City Ballet dal 1958 fino al 1977. È stata direttrice artistica del Balletto dell’Opéra di Parigi e direttrice associata e in seguito direttrice unica del Boston Ballet.

Ospite dei più grandi festival internazionali, étoile e danzatrice di punta, insegnante di levatura e competenza eccezionale, scrittrice di successo, ci ha lasciati ieri, rendendo povero e vuoto il mondo dell’arte tersicorea.  

Oggi è il 21 novembre 2017

Eventi

novembre, 2017

lun

mar

mer

gio

ven

sab

dom

-

-

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

Nessun evento in programma per questa data

Archivio

Ad

Newsletter

X