News

Torinodanza 2017: si apre con Roméo et Juliette di Preljocaj

Debutta martedì 12 settembre 2017 alle ore 21, presso il Teatro Regio di Torino, il balletto che ha portato il coreografo di origini albanesi Angelin Preljocaj alla ribalta della danza internazionale, lanciando la sua carriera. Si tratta di Roméo et Juliette, che quest’anno inaugura il Festival Torinodanza.

Creato nel 1990 per il Ballet de l’Opéra de Lyon e ripreso nella sua versione definitiva per il Ballet Preljocaj nel 1996, il balletto racconta la storia dei due amanti di Verona trasponendola nel contesto dei regimi totalitari dei paesi dell’Est.

Costruita per ventiquattro danzatori e ambientata in un mondo fatiscente, in rovina, la coreografia di Preljocaj sottolinea la passione ma, nello stesso tempo, anche il degrado urbano e i forti contrasti sociali, ispirandosi alla cultura e alla situazione socio-politica dell’Albania di quegli anni.

Il fulcro del balletto è uno scontro fra la milizia incaricata di assicurare l’ordine sociale, di cui fa parte la famiglia di Giulietta, e il mondo dei senzatetto, a cui appartiene invece quella di Romeo. La ricca classe dirigente esercita il suo strapotere dominando i miserabili e rendendo impossibile agli occhi della legge e della società l’amore fra due individui di estrazione tanto diversa. Romeo e Giulietta si ribellano a un modo di vivere in cui non si riconoscono, sfidando in questo disperato tentativo l’ordine sociale prestabilito per sfuggire alla sorte che è stata tracciata per loro.
È superfluo sottolineare la potenza evocativa ed emotiva della musica di Prokofiev, che accompagna ogni passo del balletto.
Angelin Preljocaj racconta il mondo attraverso la danza, trattando temi forti con un linguaggio gestuale scarno ma poderoso, energico, di grande fisicità. Nato in Francia da genitori albanesi, studia danza classica prima di dedicarsi alla contemporanea. Nel 1980 si trasferisce a New York per lavorare con Merce Cunningham, poi continua i suoi studi in Francia con Viola Farber, Quentin Rouillier e Dominique Bagouet. Crea la sua compagnia nel 1984: da allora ha prodotto quasi 50 coreografie. Ha realizzato cortometraggi e film. Nel corso della sua carriera è stato insignito di numerosi riconoscimenti: è Ufficiale delle Arti e delle Lettere, Cavaliere della Legion d’Onore ed e stato nominato Ufficiale dell’Ordine al Merito nel maggio 2006. Composto da ventiquattro ballerini stabili, il Ballet Preljocaj ha sede dal 2006 al Pavillon Noir di Aix-en-Provence, un luogo interamente dedicato alla danza di cui Preljocaj è il direttore artistico.

TEATRO REGIO – 12 – 13 settembre 2017 – ore 21.00
Ballet Preljocaj
ROMÉO ET JULIETTE [durata 90’] coreografia Angelin Preljocaj
pièce per 24 danzatori
scene Enki Bilal – costumi Enki Bilal, Azzedine Alaïa
musica Serge Prokofiev, Roméo et Juliette
creazione suoni Goran Vejvoda – luci Jacques Chatelet
pièce rimessa in scena da Youri Aharon Van den Bosch
assistente alle prove Natalia Naidich
assistente, vice alla direzione artistica, coreologo Dany Lévêque

Ballet Preljocaj
creazione 1996 per il Ballet Preljocaj
coproduzione 1996 Théâtre de St. Quentin en Yvelines, La Coursive – Scène nationale de La
Rochelle, Les Gémeaux – Scène nationale de Sceaux, Théâtre de la Ville (Paris), Fondation
BNP-Paribas
coreografia premiata alle “Victoires de la Musique” nel 1997
Il Ballet Preljocaj, Centre Chorégraphique National, è sovvenzionato da Ministère de la culture
et de la communication – DRAC PACA, Région Provence-Alpes-Côte d’Azur, Département des
Bouches-du-Rhône, Territoire du Pays d’Aix, Ville d’Aix-en-Provence
È sostenuto da Groupe Partouche – Casino Municipal d’Aix-Thermal, Fondation d’entreprise
Total, privati e aziende membri del Carré e Cercle des Mécènes
 
Spettacolo inserito in MITO SettembreMusica e programmato in collaborazione con La
Francia in Scena. La Francia in Scena, stagione artistica dell’Institut français Italia, è
realizzata su iniziativa dell’Ambasciata di Francia in Italia, con il sostegno dell’Institut
français e del Ministère de la Culture et de la Communication, della Fondazione Nuovi
Mecenati, della Sacem Copie Privée, della Commissione europea (Europa Creativa) e del
Ministero dell’Istruzione italiano, dell’Università e della Ricerca – Afam (MIUR – Afam)

INFO:
Tel. 011 5169555 – Numero verde 800235333
Teatro Regio – Piazza Castello 215, Torino
Biglietti: Intero € 20,00* – Ridotto € 17,00 – Under 35 € 12,00 – Under 14 € 5,00
*escluse commissioni
I biglietti ancora disponibili verranno messi in vendita un’ora prima dell’inizio degli spettacoli presso le sedi delle manifestazioni
Biglietteria del Teatro Stabile di Torino | Teatro Gobetti – via Rossini 8, Torino – dal martedì al sabato, dalle ore 13.00 alle ore 19.00. Domenica e lunedì riposo.
Riapertura biglietteria 1 settembre 2017
Vendita on-line: www.teatrostabiletorino.itwww.torinodanzafestival.it
Info: info@torinodanzafestival.it
 Esclusivamente per gli spettacoli: Roméo et Juliette Von Serata di Gala del Premio Danza&Danza Set and Reset/Reset / Face in, i biglietti sono venduti anche dalla biglietteria di MITO SettembreMusica, Via San Francesco da Paola 6, Torino. Telefono 011 01124777, da lunedì a sabato 10.30 – 18.30 – smtickets@comune.torino.it – www.mitosettembremusica.it

Crediti fotografici: Jean-Claude Carbonne

Oggi è il 25 Ottobre 2020

Archivio