La musica di Britney Spears in un Musical a Broadway? Non sarà solo una semplice fiaba!

di Alessandra Colpo
409 views

La discografia di Britney Spears si sta facendo strada verso il palcoscenico del teatro musicale. Il nuovo musical “Once Upon a One More Time” (gioco di parole tra il classico inizio di tutte le favole e l’inizio di “…Baby One More Time”, singolo del 1998 che ha lanciato la carriera di una giovane Britney) avrà la sua anteprima mondiale a Chicago questo autunno, con un occhio già rivolto verso Broadway.

Il debutto è previsto il 29 ottobre al James M. Nederlander Theatre, prima dell’apertura ufficiale del 13 novembre con repliche fino al 1 ° dicembre. Queste sono le stesse date e lo stesso teatro che era stato riservato per “Don’t Stop Til You Get Enough”, il jukebox musical su Michael Jackson che ha cancellato il proprio debutto pre-Broadway alla vigilia dell’uscita del documentario HBO che esponeva le accuse di abuso su minori contro la pop star.

“C’era una volta …”

A differenza di molti jukebox musical, questo spettacolo non riguarderà la vita di Ms. Spears (che non è stata proprio una favola), ma offrirà una nuova lettura ironica di alcuni personaggi dei classici delle fiabe.
LA STORIA – Il club del libro i cui membri includono Biancaneve, Cenerentola, Rapunzel e La Bella Addormentata, si sta facendo strada attraverso una raccolta delle fiabe dei fratelli Grimms – l’unico libro che hanno. Ma quando le donne desiderano del nuovo materiale di lettura, una fata madrina porta loro il classico femminista di Ms. Friedan, “The Feminine Mystique”, e le loro vite verranno sconvolte in modi inaspettati.
Cenerentola avrà una crisi esistenziale, ma troverà al suo fianco una schiera di famose principesse. La sua matrigna sarà il principale antagonista, e non possono mancare anche il Principe Azzurro, un nano che non abbiamo mai incontrato – l’ottavo nano – e un narratore infelice in quanto il suo sistema viene smantellato davanti ai suoi occhi.

“Queste donne vivono da sempre in un mondo ermeticamente sigillato, e ad un certo punto iniziano ad approfondire le idee moderne – il femminismo della seconda e della terza ondata – e anche ad esplorare come le storie ci vengono tramandate e da dove ci arrivano le regole – ha detto lo sceneggiatore Jon Hartmere, autore di “The Upside” e di “Bare”, musical su adolescenti gay cristiani – Ma è anche una storia molto divertente.”

Il musical presenta un libretto originale di Jon Hartmere, con la regia della candidata al Tony Award Kristin Hanggi (“Rock of Ages”) e le coreografie dei candidati agli MTV Video Music Award Keone & Mari Madrid (“Love Yourself” di Justin Bieber, “World of Dance”).

“Nel corso della sua carriera, Britney ha conquistato i fan di tutto il mondo con la sue energia e capacità di recupero – ha dichiarato James L. NederlanderPer tre anni, abbiamo lavorato a stretto contatto con lei per sviluppare un concept che racchiudesse perfettamente il suo spirito, e siamo così entusiasti di portare finalmente questo spettacolo gioioso ed elettrizzante sul palco.”

“Sono così entusiasta di avere un musical con le mie canzoni – specialmente uno che si svolge in un mondo così magico pieno di personaggi con cui sono cresciuta, che amo e adoro – ha detto la Spears – Questo è un sogno che diventa realtà per me!”

Articoli Correlati

Lascia un Commento