Il Teatro Coccia di Novara produce e porta in scena STRAVINSKY’S NIGHT con le coreografie di Giuliano De Luca

Il 15 e il 16 ottobre sarà in scena al Coccia di Novara il balletto che unisce danza, acrobazie e giochi di luce e laser

di DANCE HALL NEWS
982 views
STRAVINSKY’S NIGHT
 Il Teatro Coccia di Novara produce
lo spettacolo di danza, acrobazie e giochi di luci e laser
con coreografie di Giuliano De Luca
 Sabato 15 e Domenica 16 Ottobre 2022

Ultimo appuntamento del 2022 con la Danza al Teatro Coccia di Novara: Sabato 15 e Domenica 16 Ottobre in scena una nuova produzione della Fondazione Teatro Coccia lo spettacolo Stravinsky’s Night per 6 danzatori su musiche di Igor Stravinsky tratte da Histoire du soldat, Capriccio per pianoforte e orchestra, Pulcinella Suite, La Sagra della Primavera.

Le coreografie sono di Giuliano De Luca, la tecnologia laser di Laser Emotion’s di Michele Barzan.

“Il balletto – racconta il coreografo Giuliano De Luca –  nasce con l’idea di portare in scena sulle note di Stravinsky il concetto di “rinascita” e l’insieme di emozioni e sensazioni che accompagnano questo tema, metafora della sospensione e della ripresa delle attività artistiche legate all’ultimo periodo di emergenza pandemica.

La coreografia si concentra, attraverso il movimento e l’incredibile uso della tecnologia, a focalizzare l’attenzione dello spettatore su tutto ciò che ruota intorno alla parola “risveglio”, al suo significato più profondo e a tutte le fasi che questo comporta.

Ci sarà un reale “fil rouge” che collegherà la platea al palcoscenico come un cordone ombelicale che trasmette energia e linfa vitale ma che sarà interrotto all’inizio dello spettacolo. Sulla musica di Stravinsky e interagendo con gli effetti speciali di “Laser Emotion’s”, gli artisti danzeranno per ricucire lo speciale rapporto che vive tra danzatori e spettatori rendendo questa sinergia la vera protagonista e motore dello spettacolo”.

In scena l’Ensemble di Danza del Teatro Coccia Sheila Verdi, Riccardo Azzini, Alice Colombo, Veruska Composto, Rocco Ascia, Emanuele Cappelli.

Articoli Correlati

Lascia un Commento