Broadway Bound Rubriche

È ufficiale: Broadway riaprirà il 14 settembre al 100% della capacità
I primi musical ad annunciare il loro ritorno: “Hamilton”, “The Lion King” e “Wicked”

Il Governatore di New York City Andrew Cuomo ha annunciato nei giorni scorsi che Broadway tornerà operativa al 100% della capacità dei teatri dal 14 settembre.

Per ora nessuna produzione ha annunciato ufficialmente il prorpio ritorno, ma secondo il New York Times, “Hamilton”, “The Lion King” e “Wicked” annunceranno congiuntamente il loro ritorno la prossima settimana, seguiti da “Chicago”, “Aladdin”, “Come From Away”, “American Utopia” e atri.

Con la guida del Governatore Andrew Cuomo, basata sulle attuali tendenze sanitarie e soggetta al continuo miglioramento della salute pubblica e dei tassi di vaccinazione, nonché sull’approvazione finale da parte dello Stato dei protocolli di salute e sicurezza di ciascun operatore teatrale, The Broadway League ha annunciato la città riprenderà la vendita dei biglietti già questo mese per le esibizioni dell’autunno 2021.

Secondo i rapporti, Broadway seguirà tutti i protocolli sanitari tra cui mascherine, screening sanitario, miglior filtrazione e ventilazione e pulizia e sanificazione rigorose. Inoltre se le esibizioni dovessero essere posticipate a causa delle condizioni di salute pubblica, i teatri hanno pianificato di offrire rimborsi e politiche di cambio a misura del cliente.

«Siamo entusiasti che il Governatore Cuomo riconosca chiaramente l’impatto del ritorno di Broadway sull’economia della città e dello stato e la complessità del riavvio di un intero settore che è rimasto inattivo per oltre un anno – ha affermato Charlotte St. Martin, Presidente della Broadway League – Niente batte Broadway. I proprietari dei teatri, i produttori e gli altri membri della Lega continueranno a lavorare con il Dipartimento della salute dello Stato di New York e il Governatore per coordinare il ritorno dell’industria teatrale e i relativi protocolli di salute e sicurezza richiesti per farlo. Rimaniamo cautamente ottimisti sulla possibilità per Broadway di riprendere le esibizioni questo autunno e sono felice che i fan possano ricominciare a comprare i biglietti»

«Broadway è al centro della nostra identità di New York e una grande parte della nostra economia che impiega innumerevoli artisti e autori di spettacoli e, a partire da questo settembre, lo spettacolo andrà avanti – ha affermato CuomoVisitatori da tutto il mondo. Il mondo è venuto a New York per sperimentare le arti e la cultura e vedere spettacoli iconici a Broadway e, purtroppo, la pandemia ha messo in pausa questa esperienza unica. Per fortuna, mentre continuiamo a monitorare i dati e riapriamo la nostra economia, siamo sulla buona strada per consentire la ripresa delle esibizioni a pieno regime a Broadway a settembre, riportando in luce questa amata attrazione di fama mondiale»

Proprio la scorsa settimana, il sindaco di New York City Bill de Blasio aveva annunciato l’intenzione di riaprire completamente New York City il 1 luglio, con il ritorno di Broadway a settembre.

Per supportare l’industria teatrale di New York, il budget approvato per l’esercizio FY 2022 includeva 1 miliardo di dollari in Small Business and Arts Relief and Recovery Assistance, che include il New York City Musical and Theatrical Production Tax Credit Program che fornisce fino a 100 milioni di dollari in crediti d’imposta per avviare il settore e rivitalizzare il turismo a New York City.
Nell’ambito di questo programma, le produzioni la cui prima rappresentazione è programmata fino a dicembre 2022 hanno diritto a un credito del 25% sui costi ammissibili.

Prima della pandemia, quasi 250.000 persone vedevano uno spettacolo di Broadway ogni settimana. Broadway sostiene quasi 97.000 posti di lavoro locali e contribuisce con circa 14,7 miliardi di dollari all’anno all’economia di New York City.

Crediti fotografici: Times Square, New York City

Oggi è il 22 Giugno 2021

IN EVIDENZA

DELLALO'

AIDA CONSIGLIA

Archivio