News

Antonio Desiderio, con Cellini e Bosco, protagonista di “Dance Open America”

Antonio Desiderio, dopo la collaborazione oramai più che decennale con l’international Ballet Festival di Miami come loro referente europeo, è stato special guest dell’ultima edizione del Dance Open America iniziata il 18 marzo e conclusasi ieri sera accanto ai grandi nomi della danza mondiale.

Sono stati infatti presenti nomi del calibro di Viviana Durante, Etoile e Direttrice dell’English National Ballet di Londra, Julio Bocca, Star mondiale dell’American Ballet Theatre di New York, Jose Manuel Carreno, Stella dell’American Ballet Theatre di New York, Samantha Dumster, Assistente alla Direzione Artistica del Pennsylvania Ballet, il coreografo internazionale Garren Smith, l’italiano Gino Labate, Direttore e Coregrafo Internazionale, Kumiko Noshiro, Direttore dell’International Ballet School di Monaco di Baviera, Pedro Carneiro, Direttore Artistico dell’International Ballet School di Monaco di Baviera, Maria Torija, Direttore del Ballet Met Academy, Philip Neal, Direttore Artistico del Next Generation Ballet e del Conservatorio Patel dello Straz Center, Claudio Munoz, Ballet Master dell’Accademia di Houston, Dirk Bandenhorst, Ceo del South Africa International Ballet Competition.

“L’esperienza con Dance Open America è stata davvero bella! Sono stato onorato e felice di aver visionato i numerosi talenti provenienti da ogni parte del mondo e averlo fatto con i grandi nomi della danza internazionale…..davvero una grande crescita per me! Sono stato molto felice inoltre che, in qualità di Special Guest dell’evento, abbia potuto presentare nella serata finale di Cerimomia e Premiazioni, due nomi di coreografi italiani come segno di eccellenze nel mondo: Kristian Cellini, del quale sono stati presentati i pas de deux “Incontri” con le star Guillame Cote ed Heather Ogden, e “Passo a Due” con Francesco Porcelluzzi e Gabriele Rossi, e Sabrina Bosco con il suo struggente “Ne me Quitte Pas” danzato da Valeria Mattina e Simone Giroletti, e che ritornerà nuovamente con una nuova coreografia nell’edizione di Dance Open America nel Novembre 2021. Questo a dimostrazione e sostegno che la Danza Italiana è sempre presente e viva in ogni parte del mondo.”

Una delle novità della kermesse è stata “Conversation with Stars”, dialogo aperto via zoom con due grandi nomi del balletto che, con partecipazione ed entusiasmo, hanno risposto alle domande dei partecipanti: Osiel Gouneo, Primo Ballerino del Balletto di Monaco di Baviera e Yanela Pinera del Ballet Nacional de Cuba.

Dance Open America è una delle più importanti competizioni d’America si svolge a Miami, in Florida, e rappresenta oggi uno dei maggiori appuntamenti mondiali per le giovani generazioni di ballerini di grande talento, un luogo per unire persone di tutte le culture ed etnie. Accanto alla grande competizione, Dance Open America organizza delle prestigiose masterclass di danza con nomi di fama internazionale con lo scopo di consentire ai ballerini di diventare interpreti innovativi e qualificati, raggiungendo il loro pieno potenziale ed aprendo loro possibilità di lavorare con altri ballerini, coreografi, insegnanti e registi.

Oggi è il 12 Aprile 2021

AIDA CONSIGLIA

Archivio