Broadway Bound Rubriche

“West Side Story” di Spielberg ha trovato i sui Maria, Anita, Bernardo e Chino

Dopo aver provinato oltre 30.000 persone da tutto il mondo, “West Side Story” firmato Steven Spielberg ha finalmente trovato la sua Maria in una giovane studentessa di 17 anni di New York, Rachel Zegler, che farà il suo debutto cinematografico al fianco di Ansel Elgort (24enne di Manhattan recentemente visto in “Baby Driver – Il genio della fuga”, ruolo per il quale l’attore ha ottenuto una candidatura ai Golden Globe 2018) nei panni di Tony. La Zegler ha ottenuto la parte attraverso un video in cui canta “Tonight” e “Me Siento Hermosa”, secondo la sua pagina YouTube, i precedenti ruoli della Zegler includono Belle in “La bella e la Bestia”, Cosette in “Les Misérables”, Mimi Marquez in “RENT” e altre produzioni locali. 

A completare i ruoli principali degli Shark ci sono i veterani di Broadway Ariana DeBose (nominata ai Tony Award nel 2018 per la sua interpretazione di Donna Summer in “Summer: The Donna Summer Musical”) nel ruolo di Anita e David Alvarez (vincitore del Tony Award nel 2009 per il ruolo principale in “Billy Elliot: The Musical”) nel ruolo di Bernardo. Josh Andrés Rivera (attore, cantante e ballerino apparso di recente nel primo tour nazionale di “Hamilton”) è stato scelto come Chino.

Spielberg e il suo team si sono impegnati a trovare i migliori attori portoricani e latinoamericani. Il team ha condotto ricerche sul patrimonio ispanico: nel dicembre 2018, Spielberg e Tony Kushner, che sta adattando la sceneggiatura, si sono incontrati con professori e studenti presso l’Università di Porto Rico (Universidad de Puerto Rico – Río Piedras) per saperne di più sulle arti dello spettacolo dell’isola caraibica. Il team di produzione mantiene costantemente un dialogo con i registi dell’Università e di Puerto Rico.

I nuovi membri del cast si uniscono a Rita Moreno, vincitrice del Premio Oscar per la sua interpretazione di Anita nel film originale del 1961, che interpreterà Valentina, una nuova versione del personaggio di Doc, il proprietario del negozio all’angolo in cui lavora Tony.

“Quando abbiamo iniziato questo percorso un anno fa, abbiamo annunciato che i ruoli di Maria, Anita, Bernardo, Chino e degli Shark sarebbero stati affidati ad attori latinoamericani. Sono felice che abbiamo assemblato un cast che riflette la sorprendente profondità del talento nella multiforme comunità ispanica americanaha affermato SpielbergSono impressionato dalla forza e dal talento di questi giovani artisti, e credo che porteranno una nuova ed elettrizzante energia per questo musical.”

Presentato come una moderna versione di “Romeo e Giulietta”, “West Side Story” racconta delle due bande rivali, gli anglosassoni Jets e i portoricani Sharks, che combattono per controllare il loro territorio nell’Upper West Side di New York. La situazione si complica quando un ex membro di una gang si innamora della sorella del capo-banda rivale. Uscita il 18 ottobre del 1961, la pellicola raggiunse il secondo posto come campione d’incassi dell’anno negli Stati Uniti e ottenne 11 nomination agli Academy Awards di cui ne vinse 10 (tra cui Miglior Film e un riconoscimento speciale per Robbins), diventando il detentore del record per premi ottenuti da un film musical.

“West Side Story” sarà prodotto e diretto da Spielberg, con la sceneggiatura del drammaturgo candidato all’Oscar e vincitore del premio Pulitzer Tony Kushner. Il film sarà l’adattamento cinematografico del musical originale di Broadway del 1957, che è stato scritto da Arthur Laurents con musiche di Leonard Bernstein, testi di Stephen Sondheim e concept, regia e coreografia di Jerome Robbins.
“West Side Story” sarà distribuito da Twentieth Century Fox. Le riprese sono previste per l’inizio del 2019. Ulteriori annunci di casting verranno comunicati nelle prossime settimane, in particolare per quanto riguarda gli Sharks e i Jets.

Oggi è il 18 Ottobre 2019

Archivio

X