Broadway Bound Rubriche

Un nuovo sequel di “Dirty Dancing” con protagonista Jennifer Grey

Alla Lionsgate pare proprio che sia in lavorazione un nuovo film sulla danza, possibile sequel del cult del 1987 “Dirty Dancing”, interpretato e prodotto da Jennifer Grey, candidata ai Golden Globe proprio per il ruolo di Baby. Il film, ancora senza titolo e i cui dettagli vengono mantenuti assolutamente riservati, sarebbe ambientato negli anni ’90.

Jennifer Grey, lo ricordiamo, ha interpretato l’adolescente Baby che si innamora del suo istruttore di ballo del Catskills Resort, Johnny Castle, interpretato dal compianto Patrick Swayze. Il primo film uscito nel 1987 ha incassato 218 milioni di dollari al botteghino globale con un costo di produzione di 5 milioni, oltre a una vittoria agli Oscar e ai Golden Globe per la canzone originale “(I’ve Had) The Time of My Life” di Frank Previte, John DeNicola e Donald Markowitz.

“Dirty Dancing” è stato il primo film a vendere oltre 1 milione di copie in home video e ha prodotto due album di colonne sonore multi-platino. Lionsgate aveva già prodotto un sequel nel 2004, “Dirty Dancing: Havana Nights”, con Diego Luna, Romola Garai, January Jones, John Slattery e Sela Ward che ha incassato quasi 28 milioni di dollari in tutto il mondo.

Il nuovo film sarà diretto da Jonathan Levine e Gillian Bohrer, con una sceneggiatura di Mikki Daughtry e Tobias Iaconis (“Five Feet Apart”, “The Curse of La LLorona”).

La Grey ha recentemente recitato nella commedia Amazon “Red Oaks” prodotta da Steven Soderbergh e David Gordon Green. Ha anche recitato nel film indipendente “Untogether” con Billy Crystal, Jamie Dornan, Scott Caan e Ben Mendelsohn. I suoi recenti crediti televisivi includono “The Conners” e “Grey’Anatomy”, così come la sua interpretazione nella serie HBO di David Milch “John From Cincinnati”.

Oggi è il 5 Agosto 2020

Archivio

X