News

“THE WINTER’S TALE” NUOVO APPUNTAMENTO CON I BALLETTI IN DIRETTA DALLA ROYAL OPERA HOUSE DI LONDRA

Dopo “Alice nel Paese delle Meraviglie” e “Schiaccianoci”, è in arrivo un nuovo appuntamento, il 28 Febbraio, con una diretta dalla Royal Opera House di Londra che si prepara a trasmettere: “The Winter’s Tale”, ovvero “Il Racconto d’Inverno”, balletto tratto da una delle ultime opere di Shakespeare, commistione di commedia e tragedia dark.

La trasposizione di “Winter’s Tale” in balletto è stata affidata nel 2014 al coreografo Christopher Wheeldon  (che ha firmato anche quella di “Alice nel paese della Meraviglie”) e fin dal suo debutto è stato accolto con grande entusiasmo dalla critica per la raffinatezza della danza e per la capacità di infondere in essa una particolare ricercatezza emozionale.  Christopher Wheeldon  è stato affiancato in questo lavoro, dallo stesso cast creativo di “Alice nel Paese delle Meraviglie “ : il visionario e geniale compositore Joby Talbot, e lo scenografo e costumista Bob Crowley , nomi che sono garanzia di un sicuro successo .

La storia di “Racconto d’Inverno” è poco conosciuta: si tratta di un alternarsi di forti sentimenti quali amore, gelosia, sospetto, rimorso.. ingredienti che sono l’humus per la creazione di quello che è stato chiamato dalla critica un “balletto classico moderno”. Si narra di Polissene , Re di Boemia e di Leonte, Re di Sicilia, amici d’infanzia che si incontrano dopo tanti anni quando Polissene decide di visitare la corte di Leonte il quale vive felicemente con la moglie Ermione dalla quale ha avuto un figlio.  Polissene resta alla corte per nove mesi e al momento della sua partenza la Regina Ermione è in avanzato stato di gravidanza e questo getta un’ombra cupa su Leonte che è tormentato dal sospetto di un doppio tradimento perpetrato nei suoi confronti dalla moglie e anche dall’amico.

Christopher Wheeldon confessa di avere sempre desiderato creare un balletto partendo da un’opera di Shakespeare :  “…E penso che la più grande sfida per un coreografo che si accinge ad affrontare  un percorso così difficile sia trovare il modo più consono per infondere la poesia del grande Shakespeare nel movimento della danza per non limitarsi a riprodurne semplicemente la trama” .

Chi potrà recarsi il 28 Febbraio nei cinema convenzionati per la diretta dalla Royal Opera House si troverà di fronte ad un cast stellare considerando il fatto che il balletto prevede ben sei ruoli principali: la Principal Lauren Cuthbertson sarà Ermione, Ryoichi Hirano il Re Leonte; Matthew Ball danzerà nel ruolo di Polissene mentre Laura Morera incarnerà Paulina. I giovani amanti Perdita e Florizel saranno invece Sarah Lamb e Vadim Muntagirov.

Come sempre, si potrà commentare durante la diretta , attraverso i social media ( Facebook, Twitter e Instagram con #ROHtale ) prima della performance, durante gli intervalli e alla fine dello spettacolo.

 

Oggi è il 23 Settembre 2020

Archivio