Successo a Genova per “Gala Pas de Deux”: Jacopo Bellussi, le stelle della danza e una nobile causa

Sold out la terza edizione dello spettacolo che aiuta l’Associazione Piccoli Cuori e l’Ospedale Gaslini

di Fabiola Di Blasi
620 views

Si può dire che ogni arte diventi ancora più nobile quando sposa una buona causa. È quello che succede ogni anno a Genova con il Gala Pas De Deux diretto da Jacopo Bellussi, stella della danza, primo ballerino dell’Hamburg Ballet, direttore artistico del Festival di Nervi a partire dal 2025. Già ambasciatore di Genova nel mondo, sua città di provenienza a cui è legatissimo, Bellussi ha cominciato qualche anno fa a portare la grande danza internazionale nel capoluogo ligure, interpretando lui stesso celebri estratti dal repertorio classico e contemporaneo accanto ad artisti di fama mondiale come Lucìa Lacarra, Alina Cojocaru, Madoka Sugai, Yasmine Naghdi, Ida Praetorius, Matthew Golding, Christopher Evans, William Bracewell, Marcelino Sambe…

La serata, presentata dal giornalista Dario Vassallo, si è tenuta al Teatro Carlo Felice accolta calorosamente da una platea sold out, fatto ben sperato e in parte prevedibile se si considera anche che al momento a Genova non c’è un cartellone di balletto. Ben vengano, dunque, eventi come quello organizzato dalla squadra di Bellussi che permettono sia agli amanti del bello che ai giovani allievi delle scuole di danza locali di vedere in scena grandi artisti senza doversi spostare. Anche questa volta, il Gala è stato patrocinato da Comune e Regione e supportato da Fondazione Friends of Genoa a favore dell’Associazione Piccoli Cuori che da venticinque anni aiuta le famiglie con bambini che soffrono di cardiopatie congenite o acquisite.

Di seguito, il ricco programma dello spettacolo:

PRIMA PARTE
ROMEO E GIULIETTA
coreografie di John Neumeier, interpreti Ana Torrequebranda e Louis Musin
QUALIA
coreografie di Wayne McGregor, interpreti Jasmine Naghdi e Nicol Edmonds
PIZZICATO POLKA
coreografie di John Neumeier, interpreti Ida Praetorius, Christopher Evans, Jacopo Bellussi
BOREALIS
coreografie di Edwaard Liang, interpreti Lucìa Lacarra e Matthew Golding
LE PARC
coreografie di Angelin Preljocaj, interpreti Maria Baranova e Jinhao Zhang
RHAPSODY
coreografie di Frederick Ashton, interpreti Beatrice Parma e Max Maslen
SYLVIA
coreografie di John Neumeier, interpreti Ida Praetorius e Jacopo Bellussi

SECONDA PARTE
LE LAC
coreografie di Jean Christophe Maillot, interpreti Lou Beyne e Jerome Tisserand
LOCA
coreografie di Aleix Martinez, interpreti Ana Torrequebrada e Louis Musin
ADAGIETTO
coreografie di John Neumeier, interpreti Yun Su Park e Matias Oberlin
TRYING TO BREATHE
coreografie di Lucyna Zwolinska, interpreti Agnes Su e Matteo Miccini
LA SIGNORA DELLE CAMELIE
coreografia di John Neumeier, interpreti Lucìa Lacarra e Jacopo Bellussi

“Penso che le parole in una serata così non bastino… Abbiamo già detto tutto nel migliore dei modi (…) Solo la danza può andare al di là delle parole” Jacopo Bellussi a fine Gala.

Photo: Monica Bragagnoli

Articoli Correlati

Lascia un Commento