Broadway Bound Rubriche

Ryan Murphy porta Broadway su Netflix: in sviluppo la miniserie tratta da “A Chorus Line”

Il noto e prolifico produttore Ryan Murphy (Glee”, “American Horror Story”, “American Crime Story”, solo per citarne alcuni) prosegue nella sua impresa di portare Broadway sul piccolo schermo, questa volta con una miniserie limitata basata sul musical “A Chorus Line” del 1975, vincitore del Tony Award e Premio Pulitzer. L’adattamento in 10 parti è attualmente nelle prime fasi di sviluppo, in accordo con la piattaforma streaming Netflix.

Ancora nessuna parola sui tempi di produzione del progetto o ulteriori dettagli, inclusa la modalità in cui il produttore intende sviluppare il musical di 100 minuti in una miniserie.

Ricordiamo che Ryan Murphy sta inoltre sviluppando l’adattamento per Netflix di “The Boys in the Band” di Mart Crowley – per il quale all’inizio di quest’anno ha vinto un Tony Award per il miglior revival in occasione del cinquantesimo anniversario dell’opera – in cui riunirà il cast del 2018 che include Jim Parsons, Zachary Quinto, Andrew Rannells, Charlie Carver, Tuc Watkins, Robin de Jesús e Matt Bomer.
Tra gli altri progetti che vedranno la luce nel 2020 ricordiamo la versione cinematografica della recente commedia di Broadway “The Prom” (con un cast che include Meryl Streep, Nicole Kidman e James Corden).

Direttamente da Broadway Patti LuPone, affiancata da Holland Taylor e Darren Criss, reciterà invece in un altro progetto di Murphy per Netflix intitolato “Hollywood”, che uscirà a maggio del prossimo anno.
Secondo Murphy:

«“Hollywood” offre uno sguardo su Hollywood, l’industria del sesso e su come tutto è cambiato e in realtà è rimasto uguale.»

Oltre a questi progetti c’è “Ratched”, una storia delle origini con protagonista Sarah Paulson nel ruolo dell’infermiera resa famosa da “Qualcuno volò sul nido del cuculo”, che seguirà il viaggio e l’evoluzione dell’omonima protagonista da infermiera a mostro a tutti gli effetti.
La vincitrice del Tony Award
Jessica Lange sarà invece al centro di un progetto che esplora la vita della star del cinema Marlene Dietrich.
Sono in lavorazione anche due miniserie basate sulle vite e le carriere dello stilista Roy Halston (interpretato da Ewan Macgregor) e dell’icona dell’arte Andy Warhol.

Nell’ultimo decennio Ryan Murphy è diventato uno dei creatori più influenti nel mondo dell’intrattenimento. Lo sceneggiatore, regista e produttore ha vinto sei Emmy Awards su 28 nomination e un Tony Award nel 2019 come Miglior Revival di un’opera teatrale come produttore. Ha anche ottenuto tre nomination ai Grammy Award come produttore.

Oggi è il 22 Novembre 2019

Archivio

X