News

Presentata la decima edizione di Palcoscenico Danza diretto da Paolo Mohovich

Da febbraio a maggio nove appuntamenti, due prime assolute e cinque prime nazionali, compongono il programma della decima edizione di Palcoscenico Danza 2018, cartellone d’eccellenza diretto da Paolo Mohovich e dislocato tra il Teatro Astra di Torino, la Lavanderia a Vapore di Collegno e la Reggia di Venaria.

Apre la rassegna dall’8 al 10 febbraio in prima assoluta MESSIAHAENDEL con la coreografia di Paolo Mohovich e i danzatori della Eko Dance International Project diretta da Pompea Santoro. Il 23 e il 24 febbraio in prima nazionale il grande spettacolo di teatro europeo della compagnia L’Oublié(e) di Raphaëlle Boitel 5EMES HURLANTS con in scena 5 giovani artisti di nouveau cirque che incantano il pubblico grazie alla sorprendente poesia del movimento. ANANKE, il 3 marzo, si ispira al mito della necessità dell’armonia cosmica, e porta a Torino una nuova formazione palermitana, Palermo in danza. Il coreografo Marcos Morau per la compagnia Veronal, una delle formazioni più apprezzate della scena internazionale, propone sempre in prima nazionale SIENA, il 22 marzo. Due potenti interpreti, l’eclettica coreografa e danzatrice spagnola Ingrid Magrinyà in scena con Milki Lee, offrono il 5 aprile in prima nazionale nella cornice della Lavanderia a Vapore di Collegno, il bellissimo duetto di forte fisicità MANOS QUE SE BUSCAN. Con BARROCK, il 15 aprile, torna per la terza volta l’acclamata compagnia Dantzaz, questa volta nella Cappella di Sant’Uberto alla Reggia di Venaria, scenario ideale per uno spettacolo che gioca con il barocco e il rock, con la corte e la strada, attraverso la danza e la ricerca estetica, riscrivendo il minuetto con linguaggio contemporaneo.

Palcoscenico Danza partecipa al progetto Vivaio di Fondazione TPE, presentando accanto alle creazioni di prosa, tre promettenti compagnie di danza in altrettante serate. Il primo appuntamento, il 20 aprile, sarà PERMUTAZIONI 2018, terza edizione del bando internazionale al quale partecipano ogni anno oltre cento coreografi da tutto il mondo. Permutazioni è un progetto della Compagnia Zerogrammi in collaborazione con Fondazione Piemonte dal Vivo, Palcoscenico Danza, Fondazione TPE e Università degli Studi di Torino. Il 3 maggio  MADE 4 YOU + JOAQUÌN COLLADO. che per questa edizione ha selezionato il nuovo lavoro di Mariano Alessio Di Stefano THROUGH MY DOOR creato per i danzatori dell’Eko Dance International Project. Come in ogni edizione di Made 4 You il coreografo selezionato viene “accompagnato” da altri coreografi emergenti ed affermati con piccoli pezzi brevi. Quest’anno verranno presentati in prima assoluta i lavori di Fabio Liberti, Mauro de Candia, Valerio Longo e un duetto di Paolo Mohovich. Inoltre in apertura di serata lo spettacolo NEREO AHOGÁNDOSE del danzatore e coreografo Joaquìn Collado che indaga il doppio volto che ridimensiona l’uomo e le sue ambizioni. Terzo ed ultimo appuntamento l’11 maggio, a chiusura di questa decima edizione, 3X8 TRITTICO D’AUTORE + INTERPLAY LINK: gli otto talentuosi danzatori del perfezionamento professionale di Padova Danza impegnati in un trittico di nuove creazioni di Sharon Fridman, Valerio Longo e Paolo Mohovich. La serata sarà aperta con INorOUT, nuova creazione di Vincenzo Criniti, artista selezionato dal Festival Interplay: danza astratta di corpi che proprio come l’elettricità riescono a fluire solo in un determinato spazio circoscritto.

Palcoscenico Danza affianca al cartellone di spettacoli diversi momenti di formazione sia rivolti al pubblico sia a professionisti e allievi di scuole di danza. Il 4 febbraio e il 23 marzo si terranno rispettivamente due masterclass con Pompea Santoro, Direttore Artistico Eko Dance International Project, con un laboratorio su Matz Ek, e con Marcos Morau coreografo e Direttore Artistico La Veronal. Presso l’Astracafé, prima degli spettacoli, il pubblico avrà inoltre la possibilità di conoscere e confrontarsi con alcuni dei coreografi in cartellone.

Oggi è il 22 Settembre 2020

Archivio