Musical Rubriche

#MusicalRECAP: tutti i titoli della prossima stagione teatrale in un click

Chi di voi ha finito le ferie da poco e vorrebbe già scappare dalla solita routine??? Nel prossimo ar­ticolo non vi darò consigli su un piano di evasione dall’ufficio (per quello potrebbe aiutarvi “The Impossible Man”), ma un ottimo rimedio contro la monotonia: un recap di tutti i musical in scena nella prossima stagione 2019/20 italiana.

Tra ritorni ed evergreen ci sono anche titoli esclusivi internazionali molto attesi e – passatemi il ter­mine – “golosi”.

Ladies and Gentlemen…Musical tonight!

NOTRE DAME DE PARIS
Dopo aver appassionato più di 4 milioni di spettatori solo in Italia, “Notre Dame de Paris”, uno tra gli spettacoli teatrali più apprezzati al mondo tratto dall’omonimo romanzo di Victor Hugo, torna a far sognare con una nuova imperdibile tappa prevista per il 6 ottobre all’Arena di Verona, che si ag­giunge alle date già annunciate.
La tournée dello spettacolo più imponente mai realizzato in Europa partirà a settembre e tocche­rà, oltre a Pesaro, anche le città di Parma, Verona, Milano, Bologna, Firenze, Napoli, Bari, To­rino e Roma.
“Notre Dame de Paris” racchiude un’alchimia unica e irripetibile, la firma inconfondibile di Riccar­do Cocciante rende le musiche sublimi, regalando allo spettacolo un carattere europeo. Il magistra­le adattamento di un romanzo emozionante, come quello scritto da Victor Hugo, ad opera di Luc Plamondon e di Pasquale Panella, diretto dal sapiente regista Gilles Maheu, si affianca alle co­reografie e ai movimenti di scena ideati da Martino Müller.

BALLIAMO SUL MONDO – IL MUSICAL
Capodanno 1990, una comitiva di amici si riunisce come ogni giorno al Bar Mario per festeggiare l’arrivo del primo anno da maggiorenni. È il momento di diventare adulti. Il decennio che segue cambierà la vita di ognuno, riservando a ciascuno di loro percorsi e realtà inaspettate e distanti.
Il Musical con le musiche e la direzione creativa di Luciano Ligabue per la regia di Chiara No­schese debutta sul palco del Teatro Nazionale di Milano dal 26 settembre al 27 ottobre per fare poi tappa a Bologna il 7 e 8 dicembre al Teatro Europauditorium e al Teatro Verdi di Firenze il 21 e 22 dicembre.
Le vite dei tredici protagonisti s’intrecciano, scandite, dai più grandi successi di Luciano Ligabue, da “Certe Notti” a “Tu sei lei” e ancora “Urlando contro il cielo” e tante altre, riproponendo le canzoni di Ligabue più amate dal grande pubblico, eseguite dal vivo.

ALADIN IL MUSICAL GENIALE
Maurizio Colombi
, regista autore e attore, e Alessandro Longobardi, direttore artistico del Teatro Brancaccio, tornano in insieme per un nuovo grande family show: “ALADIN il musical geniale”.
Il nuovo musical, liberamente ispirato ad una delle più celebri novelle orientali de “Le mille e una notte”, ripercorre le avventure di Aladino e del genio della lampada in un sontuosa ambientazione medio-orientale con alcune contaminazioni in stile Bollywood, sia nelle musiche originali e negli arrangiamenti musicali che nelle coreografie e nei costumi.
Nel ruolo di Aladin è stato scelto Leonardo Cecchi, attore e scrittore, già protagonista di Alex & Co. Per ruolo di Jasmine è stata scelta Emanuela Rei protagonista della serie tv “Maggie & Bianca Fashion Friends.
Il musical debutterà in prima nazionale al Teatro Brancaccio il 9 ottobre 2019.

HAIR
Alla fine degli Anni ’60 i giovani sfilavano per le strade del mondo invocando la Pace, scandendo slogan quali “Mettete i fiori nei vostri cannoni”, “Fate l’amore non fate la guerra”. Cantavano l’amo­re e la libertà! Hair, cult degli anni ’70, oggi è più che mai l’ideale manifesto delle nuove generazio­ni che cantano l’alba dell’era dell’Acquario.
MTS ENTERTAINMENT, in collaborazione con Compagnia della Rancia, presenta “Hair” The Tribal Love-Rock Musical con libretto e liriche di James Rado e Gerome Ragni, musiche di Galt MacDermot e regia Simone Nardini.
In scena dal 3 al 6 ottobre 2019 al Teatro della Luna di Assago.

MARY POPPINS IL MUSICAL
E si ritorna a Cherry Tree Lane… Per accogliere le numerose richieste dei fan, dopo le repliche ro­mane al Teatro Sistina dal 17 ottobre 2019, “Mary Poppins il musical” sarà nuovamente in sce­na a Milano al Teatro Nazionale CheBanca! dal 30 gennaio 2020.
Due appuntamenti teatrali all’insegna del musical di qualità con una grande produzione in stile Broadway.

THE FULL MONTY
A vent’anni dalla prima edizione del Musical di Broadway, torna in Italia una riedizione totalmente rinnovata a firma di Massimo Romeo Piparo. Protagonisti d’eccellenza i campioni di incasso di “Mamma Mia!”, Paolo Conticini e Luca Ward che, con Gianni Fantoni, Jonis Bascir, Nicolas Vaporidis e un grande cast con orchestra dal vivo, daranno “corpo” e anima ai disoccupati più in­traprendenti della storia del Musical. Ovviamente, per le spettatrici più “golose”, sul finale è garan­tito il “full monty” (servizio completo…). Un altro imperdibile successo prodotto dalla Peeparrow Entertainment che vi farà saltare sulle poltrone con una colonna sonora travolgente, tante risate e una bellissima storia di riscatto sociale.
Le date già annunciate: dal 17 al 20 ottobre Torino (Teatro Colosseo), dal 24 ottobre al 17 no­vembre Assago (Teatro della Luna), 19 novembre Brescia (Gran Teatro Morato), 13 e 14 di­cembre Trento (Teatro Auditorium Santa Chiara), dal 17 al 22 dicembre Genova (Politeama Genovese), 25 e 26 gennaio 2020 Parma (Teatro Regio), dal 13 al 26 febbraio 2020 Roma (Tea­tro Sistina).

SWEENEY TODD
La storia tormentata di “Sweeney Todd” nasce nel 1842 dalla penna del drammaturgo inglese George Dibdin Pitt, per diventare prima film nel 1936, poi musical e poi ancora film nel 2008 nel­la versione pluripremiata di Tim Burton con Johnny Depp ed Helena Boham Carter.
Il musical, con le musiche di Stephen Sondheim e tratto dal libro di Hugh Wheeler, è stato portato in scena con incredibile successo nei teatri più famosi di Londra e di Broadway con interpreti d’eccezione quali Angela Lansbury ed Emma Thompson.
Claudio Insegno firma la regia, l’adattamento delle liriche è di Emiliano Palmieri e il direttore della Ensemble Symphony Orchestra è il Maestro Giacomo Lo Prieno.
Le date: 31 ottobre e 1 novembre TORINO – Teatro Colosseo, dal 4 al 10 novembre ROMA – Teatro Olimpico, dal 14 al 17 novembre: MILANO – Teatro Nuovo, dal 6 all’8 dicembre VE­RONA – Teatro Nuovo.

WE WILL ROCK YOU
Dopo un tour di grande successo che ha registrato circa 65.000 spettatori paganti nelle 56 repliche che hanno toccato da nord a sud le principali città italiane, Barley Arts annuncia una seconda sta­gione teatrale di “We Will Rock You”, per la regia di Michaela Berlini e la direzione artistica di Valentina Ferrari, che inizierà a novembre 2019 e si prolungherà lungo tutto il 2020.
L’attenta rivisitazione e implementazione del testo originale, tradotto da Raffaella Rolla, a cura della Regista Michaela Berlini, del Direttore Artistico Valentina Ferrari e del Produttore Claudio Trotta hanno conferito allo show motivi di gradimento e interesse da parte di un pubblico estrema­mente transgenerazionale, valorizzando i contenuti e evidenziando l’attualità di temi quali il bulli­smo, istruzione, riscaldamento globale, omologazione culturale e oppressiva presenza quotidiana della rete nella vita di tutti.
Per questa nuova stagione del musical sono confermate le dinamiche e moderne coreografie di Gail Richardson, l’apparato scenografico di Colin Mayes, la direzione musicale di Riccardo Di Paola e la preziosa direzione vocale di Antonio Torella.
Queste le prime città annunciate: Senigallia (31 ottobre e 1 novembre, Teatro La Fenice), Na­poli (5 novembre, Teatro Augusteo), Bari (8 novembre, Teatro Team), Genova (12 e 13 no­vembre, Teatro Politeama), Parma (21 novembre, Teatro Regio), Padova (30 novembre, Tea­tro Geox), Lugano (10 e 11 dicembre, LAC Lugano), Brescia (14 dicembre, Teatro Morato), Sanremo (21 dicembre, Teatro Ariston), Varese (10 gennaio 2020, Teatro Apollonio), Legnano (17 gennaio, Teatro Galleria), Torino (24 e 25 gennaio, Teatro Colosseo), Roma (dal 28 genna­io al 2 febbraio, Teatro Brancaccio), Firenze (dal 7 al 9 febbraio, Teatro Verdi), Cosenza (12 febbraio, Teatro Rendano), Catania (14 febbraio, Teatro Metropolitan), Ascoli Piceno (18 e 19 febbraio, Teatro Ventidio Basso), Mestre (dal 25 febbraio all’1 marzo, Teatro Toniolo), Vicen­za (4 e 5 marzo, Teatro Comunale) e Milano (dall’11 al 15, dal 18 al 22 marzo 2020, Teatro Ciak).

CHARLIE E LA FABBRICA DI CIOCCOLATO
Dopo aver raggiunto il più alto incasso settimanale nella storia del teatro inglese ed essere stato in scena al Theatre Royal, Drury Lane di Londra per quasi 4 anni, “Charlie e la Fabbrica di Ciocco­lato”, il musical basato sul romanzo di Roald Dahl, arriva finalmente in Italia.
Dall’8 novembre Milano sarà l’unica città italiana a ospitare lo spettacolo, resident per la stagione teatrale 2019/2020 alla Cattedrale della Fabbrica del Vapore, che per la prima volta in assoluto si mostrerà in un’inedita veste teatrale.
Dopo i successi dei musical di “Mary Poppins”, “Dirty Dancing”, “Fame”, “The Bodyguard”, è “Charlie e la Fabbrica di Cioccolato” la prossima sfida alla regia di Federico Bellone, che per l’occasione curerà anche la scenografia dello spettacolo.

SINGIN’ IN THE RAIN – CANTANDO SOTTO LA PIOGGIA
Stage Entertainment Italia è lieta di annunciare il cast ufficiale della nuovissima produzione di “Singin’ in the rain – cantando sotto la pioggia Il Musical”. Lo spettacolo, che vede la regia di Chiara Noschese, sarà in programma dal 15 novembre 2019 all’11 gennaio 2020 al Teatro Na­zionale Che Banca! di Milano.
A stupire e affascinare il pubblico, oltre all’intreccio amoroso, cambi di scena spettacolari, costumi scintillanti, in perfetto stile anni 20, quando il cinema era muto e la comunicazione era affidata uni­camente l’immagine, e un effetto speciale super romantico, la pioggia che cadrà direttamente sul palco. Tutto questo per far vivere al pubblico in sala l’emozione e la magia dei grandi musical live.

A CHRISTMAS CAROL
Dagli autori de “Il Principe Ranocchio”, la Compagnia Bit presenta il più famoso romanzo di natale di Charles Dickens, adattato per il teatro musicale da Melina Pellicano (autrice e regista) con le musiche di Stefano Lori e Marco Caselle.
Le date: 15 novembre Asti (Teatro Alfieri), 30 novembre Bologna (Teatro Arena del Sole), 6 dicembre Brescia (Gran Teatro Morato), 14 e 15 dicembre Assago (Teatro della Luna), 21 e 22 dicembre Napoli (Teatro PalaPartenope), 25 dicembre Torino (Teatro Alfieri), 26 dicem­bre Legnano (Teatro Galleria), 28 e 29 dicembre Genova (Politeama Genovese), 4 gennaio 2020 Belluno (Teatro Comunale) e 6 gennaio 2020 Trento (Teatro Auditorium Santa Chiara).

PINOCCHIO RELOADED – FAVOLA DI UN BURATTINO SENZA FILI
Seconda opera basata su un concept – album, è la rivisitazione surreale e pinteriana del racconto di Collodi, che attraverso la narrazione dei protagonisti, vuole dimostrarci l’esistenza di scelte diverse al fine di vivere una realtà slegata dai fili che la società, per prima, ci impone.
Dai creatori di “Peter Pan Il Musical” nasce “Pinocchio Reloaded – favola di un burattino senza fili”. La regia intuitiva e avveniristica porta il nome di Maurizio Colombi.
Un grande inno alla libertà, alla ribellione dalle convenzioni, una favola d’amore e di musica, quella senza tempo di Edoardo Bennato, che si arricchisce di nuove sfumature contemporanee, dal Rock alla House fino al Rap.
In scena al Teatro Arcimboldi di Milano il 22 e 23 novembre 2019.

KINKY BOOTS
Torna in scena al Teatro Nuovo di Milano “Kinky Boots”, il favoloso musical che ha debuttato a Broadway nel 2013 aggiudicandosi sei premi alla 67ª edizione dei Tony Awards, tra cui miglior musical e miglior colonna sonora.
La musica e i testi sono di Cyndi Lauper e libretto è firmato da Harvey Fierstein. Il musical, nel 2015 ha debuttato a Londra ed è pronto a conquistare anche Roma.
“Kinky Boots” ci trascinerà dagli angusti spazi della fabbrica, alle sfilate glamour di Milano. Char­lie Price eredita dal padre la fabbrica di scarpe di famiglia, ormai ridotta al lastrico. È costretto a li­cenziare alcuni dipendenti e, per risollevare le sorti dell’azienda, capisce che deve assolutamente di­versificare la sua produzione. Serve un’idea straordinaria che arriverà proprio assistendo allo spetta­colo di Lola, una favolosa drag queen che, per esigenze sceniche, ha bisogno di nuovi stivali, forti e robusti.
In scena dal 29 novembre 2019 al 12 gennaio 2020 Milano, Teatro Nuovo, e dal 23 al 26 gen­naio 2020 Roma, Teatro Brancaccio.

LA PICCOLA BOTTEGA DEGLI ORRORI
Dopo 30 anni esatti Giampiero Ingrassia torna ad interpretare il ruolo di Seymur ne “La Piccola Bottega Degli Orrori” – il primo musical italiano prodotto dalla Compagnia della Rancia con la re­gia di Saverio Marconi – che ha segnato nel 1989 il suo primo debutto in un genere che negli anni lo ha visto con successo protagonista di grandi titoli internazionali.
Sarà in scena con lui Fabio Canino, già attore di esperienza nel teatro di prosa, che affronta con grande entusiasmo per la prima volta il musical, interpretando il ruolo di Mushnik.
Ad affiancarli nel ruolo di Audrey l’esplosiva Belia Martin che torna in Italia dopo lo straordinario successo di “Sister Act” prodotto da Alessandro Longobardi.
Questa quarta edizione italiana, diretta da Piero Di Blasio, vedrà nel ruolo della pianta Audrey 2 una drag queen. A completare il cast Orin il dentista, tre strepitose coriste sempre in scena e l’ensemble composto da 4 performer.
In scena dal 3 al 19 dicembre Roma, Teatro Sala Umberto.

PRISCILLA LA REGINA DEL DESERTO
A grande richiesta torna nella prossima stagione il musical dei record “Priscilla La Regina del De­serto”.
Un musical sfavillante con oltre 500 magnifici costumi, una sceneggiatura esilarante ed una intra­montabile colonna sonora che include 25 strepitosi successi internazionali, tra cui “I Will Survive”, “Finally”, “It’s Raining Men” e “Go West”.
Le date: il 6 e 7 dicembre Reggio Calabria (Palacalafiore), dal 23 al 26 gennaio Genova (Poli­teama Genovese) e dal 29 gennaio al 2 febbraio Milano (Teatro degli Arcimboldi).

AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA
Oltre 160 mila spettatori ogni sera hanno applaudito il simbolo della purezza, la “Colomba”, sintesi di gioia e rinascita, in emozionanti standing ovation sulle note finali dello spettacolo. Pubblico com­mosso e felice. E così ben 150 repliche in giro per l’Italia portano Alessandro Longobardi a proseguire il tour di “Aggiungi un posto a tavola” per il terzo anno consecutivo. Una tra le più amate commedie musicali italiane, di Pietro Garinei e Sandro Giovannini, scritta con Jaja Fia­stri, protagonisti insuperati di un’epoca leggendaria per il teatro italiano. Le musiche, composte da Armando Trovajoli, hanno incantato intere generazioni.
Le date: il 13 e 14 dicembre Livorno (Teatro Goldoni), dal 19 dicembre al 6 gennaio Roma (Teatro Brancaccio) e dal 17 al 26 gennaio Milano (Teatro Arcimboldi).

GREASE
E sarà di nuovo #greasemania anche nella prossima stagione… tra gel, brillantina e tanto rock’n’roll!
Preparate a scatenarvi a Genova (Politeama Genovese) il 5, 6, 7 dicembre 2019; il 27, 28, 29 di­cembre 2019 “Grease” torna invece al Teatro Alfieri di Torino; il 16 gennaio 2020 le storie d’amore e d’amicizia dei T-birds e delle Pink Ladies faranno tappa al Teatro Sociale di Sondrio, il 17 e il 18 gennaio 2020 al Teatro Sociale di Como, il 15 e 16 febbraio 2020 al Teatro La Feni­ce di Senigallia e il 6 marzo 2020 al Teatro Openjobmetis di Varese.

GHOST
Trasposizione fedele del cult movie degli anni 90 e vincitore di un Golden Globe (miglior attrice non protagonista) e due premi Oscar® (miglior sceneggiatura e miglior attrice non protagonista), “Ghost Il Musical” è adattato per il teatro dallo stesso sceneggiatore originale, Bruce Joel Rubin.
L’impianto narrativo, seppur cinematografico, sposa appieno le regole dettate dal teatro e dal musi­cal: le vite di Sam (Mirko Ranù) banchiere di New York e Molly (Giulia Sol), giovane artista, ven­gono sconvolte dall’omicidio di lui. Ma Sam si ritrova fantasma e per manifestarsi a Molly si serve della truffaldina medium Oda Mae (Gloria Enchill). I due cercano di convincere Molly dell’esi­stenza di una vita ultra terrena e insieme riusciranno a smascherare il mandante dell’omicidio di Sam. A tenere legate le vite dei protagonisti è la lotta tra il bene e il male, dove l’amore vincerà su tutto.
La regia e la scenografia sono affidate a Federico Bellone. La grande spettacolarità degli effetti speciali, tra le caratteristiche principali sia del film che del musical vede la collaborazione di Paolo Carta, brillante illusionista, che ha già firmato musical di grande successo come “Mary Poppins”.
La colonna sonora, pop-rock e ballabile al tempo stesso, è arrangiata da due big della musica inter­nazionale: Dave Stewart, ex componente degli Eurythmics e Glen Ballard, tra gli autori della mu­sicista canadese Alanis Morissette. Fiore all’occhiello l’indimenticabile brano “Unchained Melo­dy” dei The Righteous Brothers.
Le date: dal 28 gennaio al 9 febbraio Roma (Teatro Sistina), dall’11 febbraio all’1 marzo 2020 Milano (Teatro degli Arcimboldi), 13 marzo Varese (Teatro Openjobmetis), 14 e 15 aprile Pa­lermo (Teatro Biondo), 16 aprile Catania (Teatro Metropolitan), 28 marzo 2020 Legnano (Teatro Galleria), 2 maggio 2020 Montecatini (Teatro Verdi).

DIVINA COMMEDIA OPERA MUSICAL
Dopo il successo delle precedenti stagioni, l’emozionante allestimento teatrale continua ad accom­pagnare lo spettatore nel viaggio più famoso della storia con un innovativo impianto scenico e sor­prendenti effetti speciali. La “Divina Commedia Opera Musical” accompagna il pubblico in un avvincente viaggio tra Inferno, Purgatorio e Paradiso, coinvolgendo gli spettatori in un continuo susseguirsi di scenografie immersive, coreografie acrobatiche, maxiproiezioni animate in 3D e mu­siche emozionanti e struggenti che prendono forma su un palco modulare automatico con elementi scenici di forte impatto.
Fiore all’occhiello è l’interpretazione esclusiva di Giancarlo Giannini come voce narrante, che rap­presenta la maturità di un Dante che ricorda quando a metà della propria esistenza, spinto da una forte crisi personale, trova nella scrittura una salvezza creativa.
Le date: dall’1 al 3 aprile Genova (Politeama genovese) e dal 15 al 19 aprile Roma (Teatro Brancaccio).

Oggi è il 21 Settembre 2019

Archivio

X