Broadway Bound Rubriche

Katharine McPhee, la star di “Smash” vola nel West End per la versione UK di “Waitress”

Katharine McPhee farà il suo debutto nel West End nella première britannica del musical “Waitress” dove tornerà ad essere Jenna, avendo interpretato il ruolo a Broadway all’inizio di quest’anno. Il musical nominato ai Tony Award inizierà le performance in anteprima l’8 febbraio in vista della sua serata di apertura ufficiale il 7 marzo all’Adelphi Theatre di Londra. Attualmente “Waitress” è al suo terzo anno a Broadway e porterà con sé nel West End un team creativo leader di sole donne.

La cantante e attrice  Katharine Hope McPhee ottenne il successo con la sua partecipazione al programma American Idol, dove si è piazzata al secondo posto nella quinta edizione. Figlia del produttore televisivo Daniel McPhee e della vocal coach Peisha Burch, sua madre fece parte del cast del programma che la rese famosa dal 2011 fino alla sua conclusione nel 2016.
Dopo la partecipazione ad American Idol, scoppiò negli Stati Uniti la Mcpheever: la cantante raggiunse una grande popolarità e uscì in quel periodo suo primo singolo, “My Destiny”, presentato già come ultima canzone ad American Idol. Fu la sua prima hit nella “top 20”. McPhee iniziò subito un tour internazionale con Andrea Bocelli. Successivamente intraprese un tour anche con American Idol. Il 30 gennaio 2007 uscì suo primo CD “Katharine McPhee”, che si è piazzato al secondo posto nella classifica statunitense. Il suo singolo di debutto, “Over It”, arrivò al ventinovesimo posto nella classifica e arrivò al primo posto nella classifica di Total Request Live. Il secondo singolo, “Love Story”, invece arrivò al quinto posto. Katharine McPhee fu invitata immediatamente nei salotti più importanti della tv mondiale e il suo album fu uno dei più scaricati negli USA in quel periodo.
Il suo ultimo album “I Fall In Love Too Easily” è stato pubblicato da BMG nel 2017.
Acclamata attrice, è stata la protagonista della serie musicale della NBC-TV “Smash” del 2013, prodotta da Steven Spielberg con musiche e testi di Marc Shaiman e Scott Wittman (“Hairspray”). Recentemente ha recitato nella serie drammatica di successo della CBS “Scorpion”.

“Waitress” ha debuttato il 24 aprile 2016 al Brooks Atkinson Theater di Broadway. Basato sul film del 2007 scritto da Adrienne Shelly, “Waitress” è stato il primo musical di Broadway nella storia ad avere quattro donne alla leadership del team creativo, e vanta un libretto di Jessie Nelson, colonna sonora della sei volte nominata al Grammy Award la cantautrice Sara Bareilles, coreografie di Lorin Latarro e regia della vincitrice del Tony Award Diane Paulus.
La produzione è attualmente in tournée negli Stati Uniti e ha recentemente annunciato che avrà la sua prima australiana nel 2020 al Sydney Lyric Theatre.

“Waitress” racconta la storia di Jenna Hunterson, una cameriera degli Stati Uniti meridionali che vive un matrimonio infelice con il violento marito Earl. Quando rimane inaspettatamente incinta, inizia un relazione con il suo ginecologo, il dottor Jim Pomatter. Cercando una via d’uscita, trova l’annuncio di una concorso di torte, sua specialità, ma Jenna deve trovare il coraggio e la forza in se stessa per ricostruire la sua vita.
Questo musical vuole celebrare l’amicizia, la maternità e anche la magia di una torta ben fatta. Nella sua apertura a Broadway, “Waitress” è stato nominato per quattro Outer Critics’ Circle Awards, tra cui Outstanding New Broadway Musical, due nomination al Drama League Award, inclusa l’eccezionale produzione di un musical di Broadway o Off-Broadway, sei nomination al Drama Desk, tra cui Outstanding Musical e quattro nomination ai Tony Award, tra cui Best Musical. “Waitress” è prodotto da Barry e Fran Weissler, Norton e Elayne Herrick.

 

Oggi è il 9 dicembre 2018

Eventi

dicembre, 2018

lun

mar

mer

gio

ven

sab

dom

-

-

-

-

-

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

Nessun evento in programma per questa data

Archivio

X