News

Dal repertorio classico al contemporaneo. La nuova stagione del Teatro Municipale di Piacenza

Si presenta come una stagione di balletto molto ricca quella del Teatro Municipale di Piacenza che vedrà alternarsi in scena, a partire da Dicembre 2015, ben cinque balletti, evento raro di questi tempi, che spaziano dal repertorio classico alla danza modern e contemporanea.

Il debutto Lunedì 7 Dicembre alle ore 20:30, con un classico poco rappresentato: “Raymonda”, balletto di repertorio in tre atti su musica di Aleksandr Glazunov, danzato dal Balletto dell'Opera Nazionale di Riga nella versione coreografica di Petipa, rivista però da Aivars Leimanis, Direttore Artistico della Compagnia stessa che ha scelto Piacenza per presentare in anteprima questa sua nuova produzione.

Domenica 10 Gennaio alle ore 16, sarà la volta della “Nogravity Dance Company”, per la prima volta  a Piacenza, che presenterà, in occasione del 750° anniversario della nascita di Dante Alighieri, lo spettacolo: “Divina Commedia trilogia dall'Inferno al Paradiso”, una creazione di Emiliano Pellisari. Grazie al recupero di tecniche sceniche e illusionistiche care al teatro barocco, i danzatori, acrobati e attori della compagnia renderanno materiali agli occhi del pubblico piacentino, le cantiche del percorso dantesco, fino alla smaterializzazione del viaggio dove i riferimenti al Poema diventano via via meno evidenti.

A Febbraio, ancora il repertorio classico col Balletto di Maribor, che torna al Teatro Municipale con un balletto tra i più romantici ed amati: “Giselle”, in scena Domenica 14 Febbraio alle ore 16 con la coreografia originale di Coralli-Perrot-Petipa e revisioni di Rafael Avnikjan, scene di Juan Guillermo Nova e costumi di Luca Dall'Alpi.

Aterballetto, compagnia molto amata e sempre molto attesa dal pubblico del Teatro piacentino, propone “Don Q- Don Quixote De La Mancia”, coreografia di Eugenio Scigliano su musiche classiche spagnole, opera già nota agli addetti ai lavori, ma nuova per Piacenza. In scena l'intero cast Domenica 17 Aprile alle ore 16.

Conclude la stagione di danza 2015/2016, Domenica 8 Maggio alle ore 16, il Balletto del Teatro Nazionale di Belgrado con una nuova produzione molto speciale che vedrà il debutto assoluto dell'étoile Giuseppe Picone come coreografo. Il Teatro Municipale ospiterà, infatti, la prima rappresentazione nazionale di “Romeo e Giulietta”, balletto in tre atti tratto dall'omonima tragedia di William Shakespeare, coreografata da Picone.

Biglietti in vendita da Martedì 8 Settembre, con agevolazioni per studenti, gruppi e over 60 per una stagione molto accattivante che soddisfa i gusti diversi di un pubblico eterogeneo e che non mancherà di suscitare belle emozioni.

Oggi è il 27 Ottobre 2020

Archivio