Broadway Bound Rubriche

Broadway verso la riapertura in autunno: in arrivo un centro vaccinale per i lavoratori
Il sindaco di New York svela i piani per il sito di vaccinazione dedicato a all'industria teatrale

Il sindaco di New York City Bill de Blasio ha parlato in diretta dal municipio ieri mattina per annunciare i piani per iniziare a vaccinare i lavoratori del settore teatrale.

Immagine

Sono in programma nelle prossime settimane la realizzazione di un sito di vaccinazione dedicato a Broadway per l’industria teatrale, un’unità mobile per off-Broadway, siti di test COVID pop-up nei cinema e piani per gestire la folla prima e dopo gli spettacoli.
L’ammissibilità al vaccino dello stato di New York non include ancora specificamente i lavoratori del teatro, ma i piani di De Blasio mirano a renderlo più accessibile all’industria.

Actors’ Equity Association, il sindacato nazionale che rappresenta più di 51.000 attori professionisti e direttori di scena nel teatro dal vivo, ha rilasciato una dichiarazione in risposta all’annuncio del sindaco:

«L’annuncio di oggi è un importante riconoscimento da parte della città di New York, un’industria teatrale forte significa un’economia sana e forte – ha affermato Mary McColl, direttore esecutivo della Actors’ Equity Association – Il sindaco de Blasio comprende chiaramente che non possiamo distanziarci socialmente nel nostro lavoro, e questo rende fondamentali la disponibilità di vaccini e test per mantenere sicuro un posto di lavoro. Abbiamo avuto conversazioni regolari con l’Ufficio per i media e l’intrattenimento sulla sicurezza durante tutta la pandemia. È chiaro che siamo stati ascoltati e la città sta attuando cambiamenti politici lungimiranti che serviranno all’intera comunità teatrale. Siamo grati per la leadership del sindaco de Blasio».

Actors ‘Equity ha iniziato a chiedere pubblicamente di vaccinare i lavoratori del teatro a New York, a livello statale, il 3 marzo 2021.

Il Governatore della città Andrew M. Cuomo ha annunciato all’inizio di questo mese che il tanto atteso ritorno delle esibizioni dal vivo al coperto in tutto lo Stato di New York inizierà il 2 aprile 2021 con la riapertura di un numero significativo di sedi flessibili (“Flex Venues”) come parte di un sistematico sforzo per aiutare a far ripartire il settore dell’intrattenimento dal vivo di New York.
A partire dal 2 aprile sarà consentita la riapertura al 33% delle sedi di eventi, arte e intrattenimento di con una capienza inferiore a 10.000 persone. Fino a 100 persone all’interno e 200 all’aperto.

Oggi è il 15 Aprile 2021

AIDA CONSIGLIA

Archivio