Broadway Bound Rubriche

Broadway e West End verso la riapertura?

E mentre in Italia la questione teatri privati rimane ancora in stand-by, Broadway e West End si preparano ad affrontare la riapertura.

WEST END
Il gruppo teatrale Nimax Theatres di Londra ha recentemente annunciato che il mese prossimo riaprirà tutte e sei le sedi del West End con una stagione di spettacoli eseguiti secondo le linee guida del governo.
L’Apollo, il Duchess, il Garrick, il Lyric, il Palace e il Vaudeville Theatre apriranno in sequenza con una nuova stagione di spettacoli in vista del ritorno delle produzioni del West End attualmente sospese.

A proposito della decisione, l’amministratore delegato di Nimax, Nica Burns, ha dichiarato: «Sono lieto di annunciare che accenderemo tutte le nostre luci e riapriremo con una stagione speciale di fantastico intrattenimento. Il nostro programma di spettacoli riaprirà ciascuno dei nostri sei teatri… Per questa stagione speciale, i nostri teatri apriranno garantendo il distanziamento sociale e una solida mitigazione del rischio per conformarsi alle attuali linee guida di sicurezza COVID-19 del governo».

“This Is Going to Hurt” di Adam Kay aprirà la stagione, tornando nel West End per due settimane all’Apollo Theatre dal 22 ottobre all’8 novembre. La stagione prevede anche il trasferimento del musical “Six” al Lyric Theatre, con spettacoli da novembre 2020 a gennaio 2021.
Ulteriori dettagli sugli spettacoli che verranno inseriti nella stagione saranno annunciati a tempo debito.

Le produzioni destinate a tornare nel West End nei teatri Nimax includono “Everybody’s Talking About Jamie” all’Apollo Theatre, “The Play That Goes Wrong” al Duchess Theatre, “Harry Potter and the Cursed Child” al Palace Theatre, “Magic Goes Wrong” al Vaudeville Theatre e la prima mondiale di “Get Up, Stand Up! The Bob Marley Story” al Lyric Theatre.

BROADWAY
Per quanto riguarda invece il distretto musicale americano si è espresso chiaramente l’immunologo statunitense Anthony Fauci: «[Potremmo] avvicinarci gradualmente alla vera normalità man mano che supereremo il 2021».

Come e quando potrà riaprire Broadway?

Sono trascorsi ormai sei mesi dall’ultima volta che le luci di Broadway hanno illuminato il quartiere dei teatri, e ci sono state molte chiacchiere su quando il teatro potrebbe realisticamente ripartire in America. Evan Roider, direttore musicale del tour nazionale di “Wicked”, ha riflettuto sulla stessa domanda e si è rivolto al dottor Anthony Fauci per avere risposte.

Nessuna descrizione della foto disponibile.Roider è stato sorpreso di ricevere una risposta dallo stimato medico dopo il suo intervento.
«Ho scritto al dottor Fauci per capriccio con una domanda sulla riapertura dei teatri, e oggi sono stato accolto con la risposta più gentile, intelligente e onesta, scritta personalmente dal dottor Fauci», dice.

Roider ha chiesto la sua opinione sulla possibilità che il teatro non riaprirà fino alla fine del 2021. Il mondo tornerà alla “normalità pre-pandemica”?
File:Anthony Fauci 2020.jpg - Wikimedia Commons«Per me questo significa, niente mascheramento, nessuna attenzione alla distanza fisica, nessuna attenzione all’affollamento, cioè proprio come era a dicembre 2019 – ha detto Fauci – Tuttavia, e questo è un grosso problema, ciò non significa che i cinema saranno chiusi fino alla fine del 2021. A seconda del livello di infezione in uno stato / città / comunità, posso vedere l’apertura dei teatri con attenzione a vari livelli di mascheramento, capacità ridotta e attenzione ad altri problemi di salute pubblica. Poiché i vaccini controllano sempre di più il virus, possiamo prevedere una significativa riduzione delle misure restrittive di sanità pubblica in modo da avvicinarci gradualmente alla vera “normalità” alla fine del 2021».

Oggi è il 25 Ottobre 2020

Archivio