Broadway Bound Rubriche

Broadway ai Golden Globe: ecco le nomination 2018

Le nomination per la 75° edizione dei Golden Globe sono state annunciate lo scorso 11 dicembre da Beverly Hills, in California. Tra gli artisti che hanno ricevuto un riconoscimento per il loro lavoro nel cinema e nella televisione ci sono stati diversi vincitori di Tony Award e veterani del mondo del musical. 

Un quintetto di ex alunne di Broadway ha dominato la categoria Miglior attrice in un film drammatico: la vincitrice di un Tony Award Frances McDormand (Three Billboards Outside Ebbing, Missouri), la candidata a un Tony Meryl Streep (The Post) e Michelle Williams (All the Money in the World), così come Sally Hawkins (The Shape of Water) e Jessica Chastain (Molly’s Game). 

Allo stesso modo, quattro candidate su cinque nella categoria Miglior attrice in un film di genere comedy o musical hanno legami con il palcoscenico: le vincitrici di un Tony Award Judi Dench (Victoria & Abdul) e Helen Mirren (The Leisure Seeker) e le promesse di Broadway Saoirse Ronan (Lady Bird) e Emma Stone (Battle of the Sexes). Si inserisce nella categoria Margot Robbie per I, Tonya. 

Le categorie Miglior attore in un film hanno visto meno rappresentanti dei teatri newyorkesi, tra questi il vincitore un Tony Denzel Washignton (Roman J. Israel, Esq.), il candidato a un Tony Tom Hanks (The Post) e il vincitore del Lucille Lortel Award Timothée Chalamet (Call Me By Your Name). 

I vincitori di Tony Award, Christopher Plummer e Laurie Metcalf, hanno conquistato le nomination rispettivamente peri ruoli di Miglior attore e attrice non protagonista in All the Money in the World e Lady Bird. Appaiono in queste due categorie anche Armie Hammer, che debutterà a Broadway il prossimo anno in Straight White Men, per Call My By Your Name, e la candidata a un Tony Allison Janney per I, Tonya. 

Il musical The Greatest Showman ha ottenuto un totale di tre nomination, tra cui Miglior film di genere comedy o musical. Il vincitore di due Tony Award Hugh Jackman è stato riconosciuto per la sua interpretazione, così come il team di compositori Benj Pasek e Justin Paul (Dear Evan Hansen, La La Land) per la colonna sonora del film. In nomination nella categoria Miglior canzone originale per il cinema troviamo anche i vincitori del premio Oscar per Frozen Kristen Anderson-Lopez e Robert Lopez per “Remember Me” di Coco. 

Due drammaturghi di Broadway Aaron Sorkin (di ritorno l’anno prossimo con To Kill a Mockingbird) e Martin McDonagh hanno ottenuto le nomination rispettivamente per la sceneggiatura di Molly’s Game e per la regia di Three Billboards Outside Ebbing, Missouri (di cui McDonagh è anche autore della sceneggiatura). 

La candidata a un Tony Elisabeth Moss e l’alunna di Broadway Ann Dowd, già  vincitrici di un Emmy Awards all’inizio dell’anno per le loro interpretazioni di punta e di supporto, sono state nuovamente nominate ai Golden Globe rispettivamente per The Handmaid’s Tale. 

Tra gli altri veterani del palcoscenico a ricevere nomination ci sono Jessica Lange (Feud: Bette e Joan) e Liev Schreiber (che ha ottenuto la sua quinta nomination ai Golden Globe per Ray Donovan), Jude Law (The Young Pope), Alfred Molina (Feud) e David Harbour (Stranger Things). 

I Golden Globe Awards 2018 si terranno il 7 gennaio, la serata sarà condotta da Seth Meyers. 

Oggi è il 23 Settembre 2021

IN EVIDENZA

DELLALO'

AIDA CONSIGLIA

Archivio