News

“BECOMING PLUM”, il filmato di Mario Testino realizzato con Sarah Lamb della Royal Ballet di Londra

Si parla ancora di Schiaccianoci?  Ebbene sì! Del resto il periodo natalizio impone di dedicare tutta la nostra attenzione a questo balletto tanto amato. In questo caso però non parliamo di una specifica produzione, ma di una collaborazione molto “glamour” nata tra una delle più celebrate Prime Ballerine della Royal Ballet di Londra, Sarah Lamb, e uno dei più noti fotografi di fama mondiale, Mario Testino.

Quest’ultimo, peruviano di origini italiane, fotografo adorato dalla Principessa Diana Spencer, ha da sempre immortalato nei suoi scatti stars di livello internazionale, ha collaborato nella sua carriera con le più rinomate testate di moda come Vogue, Elle, Glamour, Vanity Fair… e con i più grandi stilisti, ma ha sempre amato anche ritrarre la danza, come un Degas dei nostri tempi.

Troviamo infatti nelle sue fotografie, gli allievi della Royal Ballet School, i danzatori di molte grandi compagnie internazionali, ma anche sublimi ritratti di eccezionali danzatrici come Natalia Vodianova, Darcey Bussell, Mizuka Ueno sempre riprese con uno sguardo moderno, ma al tempo stesso, raffinato. Tra i suoi lavori dedicati alla danza, si può ammirare anche un’ironica Kate Moss in tutù accanto ad un modello stile punk con tanto di cresta di capelli.

L’amore per il balletto, ha guidato Mario Testino a scegliere la danzatrice Sarah Lamb, ballerina americana d’origine, ma da anni Principal della Royal Ballet di Londra, come protagonista di un piccolo filmato che il fotografo ha voluto girare per il canale on line Mira-Mira dal delizioso titolo : “Becoming Plum”.

Sarah Lamb è infatti una delle più delicate e nobili interpreti della Sugar Plum Fairy ( traduzione inglese della nostra Fata Confetto, da qui il titolo del film “Becoming Plum”) ruolo principale nel balletto Schiaccianoci, diventato uno delle immagini iconiche del repertorio classico. “Becoming Plum” cattura Sarah Lamb nella sala studio della Royal Ballet, intenta a scrivere su un foglio e , allo stesso tempo, ad enunciare tutti i passi di danza che formano la coreografia della Fata Confetto.

Allo stesso tempo, si susseguono un mix di immagini della ballerina ripresa in sala durante le prove, alle quali si sovrappongono quelle della sua trasformazione in Sugar Plum Fairy, fino ad arrivare al palcoscenico. Quando la trasformazione è completata e la variazione è stata eseguita fino all’ultimo passo in scena, Sarah Lamb suggella il tutto sussurrando “Finish”, come sollevata, ma grata e soddisfatta. Il filmato è breve, ma cattura tutta la poesia e la delicata bellezza del ruolo, ma anche la difficoltà tecnica dei passi che compongono la coreografia, studiati per settimane e settimane, provati e riprovati per cercare di raggiungere la perfezione.

Se non siete tra i fortunati che potranno ammirare Sarah Lamb dal vivo, ( Schiaccianoci della Royal Opera House in scena fino al 10 Gennaio è comunque sold out da mesi ), sbirciate le immagini di “Becoming Plum” che racchiudono comunque l’essenza di questo immortale balletto.

Oggi è il 20 Settembre 2020

Archivio