Broadway Bound Rubriche

Meryl Streep, James Corden e Nicole Kidman nell’adattamento per Netflix del Musical “The Prom” diretto da Ryan Murphy

Non è trascorso neanche un anno dal suo costoso accordo quinquennale con Netflix, e Ryan Murphy (“Glee”, “American Horror Story”, “American Crime Story”) sta per realizzare il suo più grande successo per lo streaming: dirigerà e produrrà infatti l’adattamento del musical nominato ai Tony Award, “The Prom”

Svelato il cast stellare tra cui spiccano Meryl Streep, James Corden e Nicole Kidman, con la rapper e attrice Awkwafina, gli attori Keegan-Michael Key e Andrew Rannells nei ruoli principali.
Al progetto doveva prendere parte anche la cantante Ariana Grande, ma la rivista Billboard ha riferito che non sarà coinvolta a causa dei suoi impegni in tournée.

La Streep interpreterà Dee Dee Allen, attrice due volte vincitrice di un Tony Award che lavora al fianco di Barry Glickman (interpretato da Corden) in un musical al flop su Eleanor Roosevelt. Dopo le tremende recensioni del New York Times, i due decidono di unirsi ai loro amici attori Trent Oliver (Andrew Rannells), diplomato alla Juilliard School ma che è appena stato scelto per il tour non-Equity di “Godspell”, e Angie Dickinson (Nicole Kidman), da 20 anni nel musical “Chicago” che decide di lasciare in quanto i produttori non le hanno concesso il ruolo di Roxie Hart.
Per risollevare le loro carriere gli attori trovano su Twitter la storia di Emma, un’adolescente dell’Indiana a cui non è stato permesso di partecipare al ballo della scuola insieme alla sua ragazza. Vedendo l’opportunità e qualche connessione personale, gli attori decidono di andare in Indiana per aiutare Emma.

Awkwafina interpreterà l’addetta stampa del gruppo, Ms. Sheldon, e Key sarà l’interesse amoroso della Streep nonché alleato di Emma, il preside Hawkins.

La sceneggiatura è di Bob Martin e Chad Beguelin con musica e testi di Beguelin e Matthew Sklar, basati sul concept originale di Jack Viertel.

Il cast annunciato è formato da tutte prime scelte di Murphy e ognuno ha detto di sì dopo aver visto il Musical con i suoi temi di inclusione e tolleranza.

“The Prom” è il terzo lavoro che il regista/produttore realizzerà per Neflix – insieme a  “The Politicians”, “Ratched” e “Hollywood” – con due documentari ancora da annunciare e un altro adattamento cinematografico in arrivo. Si tratta di “The Boys in the Band”, diretto da Joe Mantello con il cast del revival di Broadway andato in scena in occasione del 50° anniversario. Le riprese inizieranno a luglio, fresco della recente vittoria del Tony Award.

Ryan Murphy inizierà a girare “The Prom” a dicembre, con uscita prevista nell’autunno 2020.

“The Prom” ha recentemente annunciato che chiuderà a Broadway il prossimo 11 agosto ma lancerà un tour nazionale a Providence, Rhode Island presso il Providence Performing Arts Center (PPAC) nel febbraio 2021. Date e ulteriori tappe saranno annunciate in un secondo momento. La produzione ha anche recentemente annunciato che è stato stabilito un accordo di licenza a livello mondiale con Theatrical Rights Worldwide (TRW).

Oggi è il 18 Novembre 2019

Archivio

X