News

Venerdì 14 settembre è di scena la serata finale di “Dance On Demand” di Hans Vancol

D.O.D Dance On Demand è il nuovo talent totalmente dedicato alla danza e alla coreografia, creato da Hans Camille Vancol. Otto coreografi in gara e pubblico partecipe in prima fila, che stabilirà il vincitore il 14 settembre al Teatro di Nuovo di Verona. Questi sono gli ingredienti principali di questo inedito dance-off, che si presenta più social che mai.

Le regole sono semplici: viene scelta la base musicale su cui ogni coreografo dovrà creare una coreografia. Non solo, dovranno adattarsi anche ai costumi e alla scenografia. I ballerini vengono selezionati tramite audizione dagli artisti in gara ma successivamente sceglieranno loro stessi con quale coreografo desidereranno lavorare.

All’esibizione finale non mancheranno ospiti e ballerini a sorpresa e lo spettacolo si aprirà con un’ esibizione dei ballerini non selezionati dai coreografi alle audizioni.

L’ esibizione avverrà il 14 settembre al Teatro Nuovo di Verona con la premiazione del coreografo migliore grazie anche ai giudizi espressi dalla giuria di esperti composta da Marco Pierin già étoile alla Scala di Milano, Susanna Beltrami coreografa e fondatrice della Dance Haus e Francesco Borelli fondatore della testata giornalistica online Dance Hall News. Uno spettacolo presentato da Simonetta Chesini, che sarà possibile seguire online, anche grazie a Vittoria Deganello, social corner di questa avventura performativa. Attraverso le varie piattaforme infatti, quali Facebook e Instagram, il pubblico potrà seguire tutto il percorso dei gareggianti e dei ballerini per poi esprimere delle votazioni che andranno a decretare il vincitore della gara.

Il percorso dei concorrenti inoltre, apparirà in televisione e sul portale di TeleNuovo. A partire dal 15 settembre 2018 infatti, sarà possibile vedere l’intera avventura dei coreografi e dei loro ballerini, dalle audizioni all’esibizione finale; suddivisa in cinque puntate che andranno in onda tutti i sabati.

Danzatore, coreografo, insegnante e direttore artistico, Hans Camille Vancol è il creatore di Dance On Demand, in produzione con la Vic Ballet Academy. L’ambizione di questo progetto è riportare alla luce il mondo della coreografia e mostrare un aspetto nuovo della danza, comprendendo il lavoro che sta alle spalle di uno spettacolo. Quale miglior modo per spostare l’attenzione sull’universo coreografico se non con un talent? A sfidarsi saranno otto coreografi, due per ogni disciplina: classico, contemporaneo, modern ed hip-hop. Per quanto riguarda la danza classica a gareggiare saranno Beatrice Carbone e Evgueni Kourtsev; per contemporaneo, Greta Bragantini e Giorgio Azzone; per modern, Silvia Barbieri ed Eleonora Tassara; infine per l’hip-hop, Adolfo Arvoh e Samar Khorwash. Costumi curati da Barbara Righetti, scenografia ed accessori invece da Terri-Anne Marais mentre in qualità di hair stylist e trucco abbiamo Mirko Berto e il suo team.

Si prospetta quindi una serata piena di emozioni alla scoperta di un mondo inedito. Vic Ballet Academy e Hans Camille Vancol ci danno la possibilità di assistere e partecipare attivamente ad un processo creativo profondo in itinere, dal suo concepimento alla sua realizzazione e messa in scena, con la semplicità di un click.

Federica Zago

Oggi è il 19 Agosto 2019

Archivio

X