Laboratori News

SCRIVERE DI DANZA. WES SWING E ROBERTA FERRARA ALL’EXPERIMENTAL FILM VIRGINIA
Due cortometraggi presentati al festival Experimental Film Virginia nel 2018 e 2019: Sing to me e And Still She Gives

Sing to me è un lavoro di Wes Swing, della durata di 6 minuti, ambientato in una casa trascurata, in disordine e bloccata nel tempo.  Nel film due danzatori, attraverso soli e duetti, fanno emergere il tema della perdita.
L’atmosfera iniziale di suspense e tensione, rafforzata dal gioco di luci, lascia pian piano spazio alla malinconia del ricordo, ricreando un clima più intimo, sospeso nel tempo.
Nonostante la presenza di due danzatori, la sensazione che colpisce lo spettatore è che uno di questi non sia reale, ma una rievocazione della memoria dell’altro.

And Still She Gives, invece, è un cortometraggio di Roberta Ferrara, della durata di 5 minuti.
Il film è ambientato in un vecchio complesso abbandonato al cui interno undici danzatori della compagnia Equilibrio Dinamico indagano il rapporto tra uomo e natura.
Ciò che emerge è che la disgregazione dell’edificio sembra riflettersi nella frantumazione dei rapporti umani e dell’uomo stesso.
Nella struttura, in cui la natura sta lentamente riemergendo, i danzatori vagano spaesati come se fossero alla ricerca di qualcosa che hanno perduto. Nei loro sguardi traspare un ricordo sfuocato.
La musica di Chopin si alterna ai suoni e ai rumori della macerie evidenziando ulteriormente il senso di disintegrazione.

Oggi è il 15 Aprile 2021

AIDA CONSIGLIA

Archivio