News

Romeo e Giulietta: Il balletto di MacMillan torna, da questa sera, a Torino con gli interpreti del Teatro dell’Opera di Perm

Per la prima volta ospite presso il Teatro Regio di Torino, il Balletto dell’Opera di Perm porterà in scena, da stasera fino al 7 maggio, un capolavoro assoluto del balletto: si tratta di Romeo e Giulietta di Sergej Prokof’ev, nella celeberrima versione coreografica di Sir Kenneth MacMillan che vide la luce nel 1965, interpretata da artisti di fama mondiale fra i quali è doveroso ricordare Rudolf Nureyev e Margot Fonteyn, nonché Roberto Bolle e Alessandra Ferri, che di questo ruolo ha fatto il suo cavallo di battaglia.

Il balletto è allestito con l’autorizzazione della Kenneth MacMillan Foundation  secondo indicazioni stilistiche e tecniche di Kenneth MacMillan, Gary Harris e Karl Burnett Ballet masters e producers.

Nei ruoli principali si alterneranno quattro coppie: Polina Buldakova e Gabriel Lopes (il 3, 7 ore 20 e 8 maggio), Maite Nunes e Marcos Yago (il 4 ore 14.30), Luanna Gindim e Kirill Makurin (il 4 ore 20 e il 7 ore 14.30), e infine Daria Tichonova e Pavel Savin (il 5 maggio).

Con un organico composto da 90 ballerini, quella di Perm, città al confine con la Siberia, è una delle più illustri Compagnie di danza della Russia, con una tradizione secolare; la maggior parte dei danzatori che ne fanno parte sono diplomati presso l’Accademia di Balletto di Perm, eccellente scuola che segue la tradizione del balletto classico di San Pietroburgo, mantenendone la tecnica e il ricco repertorio. Alla fine del secolo scorso Perm ha sorpassato i teatri di Mosca e San Pietroburgo in quanto a valorizzazione del repertorio di George Balanchine e Jerome Robbins, e negli ultimi anni hanno avuto spazio nel repertorio anche i balletti di Frederick Ashton e Kenneth MacMillan.

Eccellenti sono la direzione musicale e artistica del Teatro, rispettivamente in mano a Teodor Currentsis e ad Aleksej Mirošničenko, ex danzatore del Marinskij e del New York City Ballet. Grazie a lui la Compagnia vanta un altissimo livello artistico e la scelta del repertorio, bilanciata e sempre di qualità, attira a Perm sia appassionati del balletto sia grandi stelle internazionali. Diana Višneva, ad esempio, collabora con il Corpo di ballo, mentre Natalia Osipova, oltre ad essere principal presso il Royal Ballet di Londra, è anche prima ballerina del Teatro di Perm.

L’allestimento di questa produzione prevede le scene di Mauro Carosi, i costumi di Odette Nicoletti e le luci di Sergej Martynov.

La rappresentazione di Romeo e Giulietta è resa possibile grazie al sostegno della Camera di Commercio di Torino, Socio Fondatore del Teatro.

INFORMAZIONI

Biglietti in vendita alla Biglietteria del Teatro Regio, piazza Castello 215 – Tel. 011.8815.241/242, presso Infopiemonte-Torinocultura, nei punti vendita Vivaticket, on line su www.vivaticket.it e telefonicamente al n. 011.8815.270. Prezzi dei biglietti: spettacolo del 3 maggio (ore 20): € 170 – 135 – 120 – 100 – 70 – 55; spettacoli del 4 (ore 14.30 e ore 20), 5 (ore 15), 7 (ore 20) e 8 (ore 20) maggio: € 95 – 80 – 75 – 70 – 60 – 29; spettacolo del 7 maggio (ore 14.30): € 60 – 55 – 50 – 45 – 40 – 29. Biglietti ridotti del 20% per gli under 30 e del 10% per gli over 65. Un’ora prima degli spettacoli, eventuali biglietti ancora disponibili sono in vendita con una riduzione del 20% sul prezzo intero. Per la recita del 7 maggio ore 14.30 non sono previste riduzioni.

Per ulteriori informazioni:

Tel. 011.8815.557 e www.teatroregio.torino.it.

Oggi è il 6 Giugno 2020

Archivio

X