News

Oggi, sabato 25 e domenica 26 il Teatro dell’Opera di Roma propone “Le Parc” con Eleonora Abbagnato

LE PARC

Balletto in tre atti
Musica di Wolfgang Amadeus Mozart

Direttore David Garforth
Coreografia Angelin Preljocaj
ripresa da Noémie Perlov e Laurent Hilaire
Scene Thierry Leproust
Costumi Hervé Pierre
Luci Jacques Chatelet

Intepreti:
Eleonora Abbagnato e Stéphane Bullion

Orchestra, Solisti e Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera

Allestimento del Teatro alla Scala di Milano

Per gli amanti della danza, il Teatro dell’Opera di Roma propone, sui propri canali un titolo che è da subito diventato un’icona della nuova danza di fine ottocento, Le Parc che Angelin Preljocaj – coreografo francese d’origine albanese appartenente alla seconda generazione della “nouvelle danse” – ha creato per i ballerini dell’Opéra di Parigi.

Al Costanzi è andato in scena nel maggio 2016 con Eleonora Abbagnato e Stéphane Bullion protagonisti dei raffinati e delicati giochi nei sentieri dell’amore.

Giorni di programmazione: mercoledì 22, sabato 25 aprile e domenica 26 aprile.

Nel 1994 Angelin Preljocaj crea per i ballerini dell’Opéra di Parigi, Le Parc. Il balletto, mescolando il linguaggio accademico con quello contemporaneo, diventa subito un’icona della nuova danza di fine novecento. Le Parc, rappresentato regolarmente all’Opéra di Parigi da ormai ventidue anni, è, tra i titoli di Preljocaj, quello più ripreso dalle Compagnie di Balletto. Le Parc è ambientato nel mondo aristocratico del Grand Siècle francese, ed è un balletto sull’arte di amare. Preljocaj affronta con grande lucidità il tema dell’innamoramento e i codici amorosi della seduzione, con i raffinati e delicati giochi nei sentieri dell’amore, in forma contemporanea. L’azione si svolge in un parco alla francese rivisitato in chiave costruttivista, mentre la musica classica di Wolfgang Amadeus Mozart cede il passo alla musica elettronica creata da Goran Vejvoda. 

Crediti fotografici: Yasuko Kageyama

Oggi è il 27 Gennaio 2021

AIDA CONSIGLIA

Archivio