News

Roberto Bolle and Friends: le stelle della danza in viaggio tra le bellezze italiane

Roberto Bolle, étoile internazionale e prezioso gioiello della danza italiana, rinnova di anno in anno il suo costante impegno nella diffusione della danza e del balletto. Immancabile appuntamento, è in corso anche quest’anno il tour del suo gala, il Roberto Bolle and Friends, spettacolo che è diventato ormai un potente strumento culturale.

Nella serata di ieri, lunedì 27 luglio, lo spettacolare Roberto Bolle, in compagnia di un cast stellare composto da danzatori di fama internazionale, ha incantato le Terme di Caracalla di Roma, uno dei luoghi più significativi e cari al ballerino.

Lo scorso sabato, invece, Bolle ha coronato il suo desiderio di poter danzare nella città di Pompei, al Teatro Grande. “Pompei – così ha dichiarato il danzatore – è simbolo dell’immenso valore del nostro patrimonio artistico e culturale e insieme della sua fragilità. Del suo essere effimero, ma anche della sua incredibile forza e capacità di rinascere dopo ogni offesa. Da quando vengo con orgoglio considerato ambasciatore dell’arte italiana nel mondo, sento forte la responsabilità e il dovere di impegnarmi perché non ci si scordi mai di chi siamo, di quella straordinaria identità che abbiamo in dono, dell’enorme risorsa di cui disponiamo e che potrebbe trasformarsi in ricchezza se solo imparassimo a prendercene realmente cura».

Un obiettivo importante che si riflette nella scelta dei luoghi toccati dal tour, un messaggio che vuole spingere a riflettere sull’arte e sull’immensa ricchezza culturale che è racchiusa nel nostro Paese; Roberto Bolle si fa simbolo di questa bellezza eccezionale e invita a proteggerla e a conservarla intatta. Pompei, Roma, e prima ancora l’irrinunciabile Arena di Verona, preceduta dal Teatro Lirico di Cagliari.

Domani, mercoledì 29 luglio, e giovedì 30, la star del balletto approderà per la prima volta al Teatro Ariston di Sanremo, per l’ultima tappa “estiva” della tournée.

Il programma scelto vuole accontentare i gusti del pubblico più vario, dal profondo conoscitore all’appassionato al profano desideroso di trascorrere una bella serata al cospetto degli artisti della danza. Tra i classici, in apertura ci sarà un passo a due tratto Excelsior, danzato da Bolle e la splendida danzatrice scaligera Nicoletta Manni, la quale si esibirà anche nel Don Chisciotte, accompagnata da Claudio Coviello. Di provenienza internazionale, parteciperanno allo spettacolo stelle della danza direttamente dai più prestigiosi teatri; Melissa Hamilton e Eric Underwood, Anna Tsygankova e Matthew Golding, Jiri e Otto Bubenicek. Grandi nomi firmano le coreografie in scena, come Christopher Wheeldon, Marco Pelle, Jiri Bubenicek, Marius Petipa e Wayne McGregor.

Gli appassionati e i fan più fedeli non dovranno attendere a lungo per rivedere il loro amato beniamino; il tour ripartirà a ottobre dal Teatro Petruzzelli di Bari (3,4 e 5), mentre dal 22 al 24 dello stesso mese sarà al Regio di Parma. Infine, anche il tour 2015 si concluderà a Torino; il Teatro Regio ospiterà Roberto Bolle e il suo spettacolo dal 28 al 31 dicembre; quale modo migliore di accogliere l’anno nuovo?

I biglietti ancora disponibili sono in vendita sul circuito Ticketone.

Per informazioni, consultare il sito ufficiale www.robertobolle.com, oppure seguire la pagina facebook del danzatore Roberto Bolle Official Page.

Crediti fotografici: Luciano Romano

Oggi è il 20 Ottobre 2020

Archivio