News

Bolero – Achille e Pentesilea: dittico di danza per l’estate fiesolana.

Due eventi attesi e importanti caratterizzeranno l’estate fiesolana, la quale annovera, tra l’altro, il 28 Luglio, due spettacoli di bella danza che non possono essere sottaciuti. Il maestro Francesco Ventriglia, dopo l’esperienza, in qualità di direttore artistico, del Maggio Danza, torna alla ribalta al teatro di Fiesole con la compagnia “Duende”, che si esibirà nel Bolero. Beatrice Paoleschi, coreografa e direttrice della compagnia “EmoX Balletto”, sarà protagonista, sempre al Teatro Romano, con lo spettacolo Achille e Pentesilea.

Francesco Ventriglia, formatosi alla scuola di ballo del Teatro alla Scala, ha alle spalle una strepitosa carriera di danzatore e coreografo. Oggi dirige la nuovissima compagnia “Duende”, una fucina di talenti e base di partenza per la nascita di progetti nuovi e di qualità. «Non è possibile ascoltare questa musica senza muovere almeno una parte del corpo. Da sempre le immagini che mi ha suggerito questo brano sono fatte di spazi enormi e di urla senza voce. Di qui l’ispirazione a creare un Bolero sulla mancanza di comunicazione e sulla potenza suprema del gesto sulla parola – spiega il coreografo -. I danzatori avranno i volti coperti da teste di manichino e sarà affidato esclusivamente alla danza il compito di descrivere quanta potenzialità di amore, sensualità e potenza si possa sprigionare nella semplicità del gesto».

 

Beatrice Paoleschi, invece, fondatrice della compagnia “EmoX”, come Emozione, presenta a Fiesole lo spettacolo prodotto dal Premio Speciale MAB, “Achille e Pentesilea, Eros e Thanatos”. Danzatori e attori insieme in scena per raccontare allo spettatore l’amore epico tra il pelide Achille e l’amazzone Pentesilea. Sullo sfondo di una scenografia essenziale, Pentesilea si trasforma da danzatrice in attrice, in un’espressione affidata ora alla parola ora all’intensità e tensione del gesto. Il palcoscenico diventa campo di battaglia e insieme lente d’ingrandimento attraverso cui scrutare e indagare l’identità dei protagonisti e dei loro sentimenti. Tra i danzatori della compagnia spicca Francesco Mariottini, già ballerino presso lo Stuttgart Ballet e l’Aterballetto di Mauro Bigonzetti e protagonista del programma “Amici” di Maria De Filippi. Due proposte di grande qualità, due giovani compagnie che certo soddisferanno il pubblico fiesolano e scriveranno pagine importanti per la danza italiana del futuro.

Crediti fotografici: Romano Paoleschi, Gitec Srl.

Oggi è il 10 Dicembre 2019

Archivio

X