News

La tradizione sacra nel nostro tempo. Il Balletto di Milano danza “Passione Mozart”

I prossimi sabato 28 e domenica 29 Marzo, torna al Teatro di Milano diretto del maestro Carlo Pesta, lo spettacolo “Passione Mozart”. Già andato in scena con immenso successo la scorsa Pasqua, il balletto è riproposto in un allestimento che vede le coreografie del giovane e talentuoso Federico Veratti e l’efficace scenografia di Marco Pesta.

Il balletto s’ispira ad alcuni dei momenti più importante della Passione di Cristo, ambientati però in un contesto contemporaneo. Chi sarebbe oggi Gesù? E i poveri? L’indemoniato? Caifa? Erode? Che cosa rappresenterebbero oggi questi personaggi che hanno accompagnato parte della vita di Gesù e raccontato, attraverso le loro azioni e parole, attimi salienti della vita di Cristo?

Ad accompagnare il racconto, le immortali musiche di Mozart, la cui scelta deriva dalla convinzione che la sua musica, come ebbe modo di scrivere il teologo Hans Kung, contenga delle tracce di trascendenza che meglio di ogni altra avvicinano l’ascoltatore a un’esperienza col divino. Sono stati inoltre inseriti alcuni arrangiamenti con strumenti orientali e motivi popolari egiziano-palestinesi ad opera del musicista francese Huges de Courson, per creare un’atmosfera che tenesse conto dell’ambiente originale in cui hanno avuto luogo le vicende della Passione e per rappresentare la portata universale del messaggio cristiano attraverso una scelta musicale che unisse due mondi, oriente e occidente, in un’unica partitura.

In scena uno strepitoso Alessandro Torielli nel ruolo principale. Accanto a lui tutti i giovani ed eccellenti danzatori della compagnia. Uno spettacolo raffinato e commovente. Coreografie appassionate e perfettamente funzionali a un racconto difficile da rappresentare.

 

Info e prenotazioni in biglietteria dalle ore 14 alle 18 – Tel 02 42297313

email: teatrodimilano@outlook.it

 

Oggi è il 30 Ottobre 2020

Archivio