News

“Il Lago dei Cigni” in diretta dalla Royal Opera House; il cinema ospita il grande balletto

Martedì 17 Marzo, alle ore 20.15, in diretta dalla Royal Opera House di Londra, verrà trasmesso in 80 sale cinematografiche in tutta Italia Il Lago dei Cigni, balletto romantico per antonomasia e classico intramontabile.

A rendere l’appuntamento davvero imperdibile è la presenza in scena di Natalia Osipova, stella del balletto internazionale, ormai parte integrante del Royal Ballet dal 2013.

La versione proposta dal balletto inglese rispecchia la coreografia originale ideata a suo tempo dal maestro Marius Petipa e da Lev Ivanov, precisamente nel 1895 per il Teatro Mariinsky di San Pietroburgo. La scelta di riportare in scena la tradizione si deve al produttore Anthony Dowell, motivata dal desiderio di recuperarne l’autenticità.

Come in nessun altro balletto, ne Il Lago dei Cigni si realizza quella perfetta e sincrona unione tra coreografia e musica, connubio armonioso che lo ha reso sinonimo del balletto stesso, punto di riferimento nel mondo della danza classica e non solo.

Rappresentato innumerevoli volte, torna in scena alla ROH londinese, tempio della danza britannica dove Il Lago dei Cigni occupa, fin dagli anni della fondazione, un posto di rilievo all’interno del repertorio.

Per questa versione, le scenografie sono state affidate a Yolanda Sonnabend e si rifanno alla Russia e alla Corte Imperiale; accuratezza storica e fantasia gotica si incontrano felicemente nell’allestimento per gli interni del primo e del terzo atto, ispirato a Carl Fabergé, mentre giochi di luci e ombre rendono l’atmosfera quasi lunare negli atti bianchi.

Lo spettacolo verrà trasmesso in replica nella giornata di sabato 21 alle ore 16.

L’iniziativa, molto apprezzata dal pubblico di amanti del balletto, offre anche l’occasione di curiosare nel dietro le quinte e di ascoltare i racconti dei protagonisti, con i quali è inoltre possibile interagire, inviando le proprie domande tramite i social network.

Odette/Odile Natalia Osipova

Prince Siegried Matthew Golding

Orchestra della Royal Opera House

Direttore d’orchestra Boris Gruzin

Produzione Anthony Dowell

Coreografia Marius Petipa e Lev Ivanov

Scenografie Yolanda Sonnabend

Coreografie aggiuntive Frederick Ashton e David Bintley

Costo biglietto: 10 -15 euro

Per l’elenco completo dei titoli e delle sale coinvolte: www.rohalcinema.it

Oggi è il 30 Maggio 2020

Archivio

X