News

Balletto di Milano: tra spettacoli in sede e prestigiose tournée

Presente mensilmente sul palcoscenico della propria sede e nei cartelloni di importanti teatri italiani, il Balletto di Milano annuncia una nuova stagione caratterizzata da riprese di alcuni titoli del proprio repertorio e nuove produzioni.

La nuova stagione della Compagnia prenderà il via proprio dal Teatro di Milano il prossimo 24 ottobre (repliche 25 e 26) con la ripresa di uno dei suoi titoli di maggior successo: l’esclusiva Cenerentola del coreografo Giorgio Madia su musiche di Gioachino Rossini. Protagonisti Alessia Campidori e Simone Maier affiancati dai bravissimi Alessandro Orlando, Federico Veratti e Alessandro Torrielli, rispettivamente matrigna e sorellastre en travesti. L’esilarante produzione è annunciata anche in gennaio a Piacenza, Padova e Vercelli, mentre in aprile sarà a Varese.

In scena su prestigiosi palcoscenici anche l’originale rivisitazione del grande classico Lo Schiaccianoci nell’esclusiva versione del BdM affidata ai giovani talenti Federico Veratti per la coreografia e i costumi realizzati dalla Sartoria Bianchi di Milano e Marco Pesta per la coloratissima scenografia. La ripresa partirà dall’importante teatro di tradizione Donizetti di Bergamo il 22 di novembre per poi essere in scena a Milano, Torino, Genova, Vercelli, Borgomanero e Pisa. Debutta nel ruolo di Clara la giovane danzatrice ucraina Ekaterina Nagula, al suo esordio con il BdM, accanto al principe di Federico Mella, giovane talento della danza italiana cui vengono affidati ruoli sempre più impegnativi.

Tra virtuosismi classici e citazioni contemporanee W Verdi torna a grande richiesta, impreziosito con alcuni nuovi brani e le suggestive proiezioni dei quadri dell’artista Daniela Grifoni. Un omaggio alla musica del grande compositore attraverso i suoi celeberrimi ballabili da Aida, Macbeth, Vespri Siciliani ed altri brani tra cui il Valzer del Gattopardo, il preludio di Attila ed estratti da La Traviata. Nelle vivaci coreografie di Agnese Omodei Salè e Federico Veratti si alternano nei vari ruoli tutti i giovani artisti della Compagnia tra cui Giulia Simontacchi e Alessandro Torrielli al loro debutto come protagonisti di Traviata. Dopo due recite in Toscana a Grosseto e Volterra in novembre, lo spettacolo è in cartellone a Milano in febbraio.

Produzione 2014 che ha commosso ed emozionato incredibilmente per contenuti, ma soprattutto per la straordinaria musica di Mozart, l’impatto della messinscena firmata da Marco Daverio, Federico Veratti e Marco Pesta e l’eccellente interpretazione di tutti i protagonisti, Passione Mozart è già considerata un’altra produzione simbolo della Compagnia. Ineguagliabile protagonista, nel complesso ruolo di Gesù Alessandro Torrielli, danzatore diplomato all’Accademia del Teatro alla Scala. In scena nuovamente nel periodo Pasquale a Segrate, Milano, Padova e Biella.

Tra le altre riprese infine da segnalare a Milano in novembre (dal 14 al 16) il balletto futuristico ed astratto Red Passion firmato da Cristiano Fagioli sulle musiche dei Massive Attack e la fortunata produzione La vie en Rose, questa stagione presentata con il celeberrimo Bolero interpretato da Federico Veratti, tra i danzatori di spicco della Compagnia, e al suo debutto nel ruolo, Angelica Gismondo. Lo spettacolo girerà in tutt’Italia a partire da Sanremo (MI) in ottobre per arrivare a Palermo in aprile toccando anche Mede, Segrate, Biella, Taranto, Avezzano e Genova.

Le nuove produzioni

Notevole l’impegno produttivo del BdM con Tango!, Carmen y despuès Carmen e Welcome EXPO, nonché l’anteprima di Anna Karenina, titolo di spicco annunciato per il 2015/16.

Il BdM ospita nuovamente il poliedrico artista argentino Ruben Celiberti. Danzatore, pianista e cantante di straordinaria bravura, Celiberti presenta il suo Tango!, spettacolo multidisciplinare su musiche di Gardel e Piazzola, che, per la danza, vede un’interessante alternanza di tanghi classici, interpretati da seducenti tangueros, e rivisitazioni in chiave contemporanea con solisti del BdM. Debutto il 31 dicembre e primo gennaio al Teatro di Milano, repliche in marzo dal 6 all’8.

Debutto in aprile per Carmèn (dal 10 al 12), liberamente ispirato alla celeberrima omonima novella di Prosper Mérimée. Protagonista la giovane danzatrice della Compagnia dalle linee flessuose e seducenti Angelica Gismondo accanto a Simone Maier, Alessandro Orlando e Federico Veratti.

Il 2015 è l’anno dell’evento più atteso a livello internazionale della Città di Milano: l’EXPO.

Il Balletto di Milano per l’occasione darà vita a due spettacoli, rispettivamente in apertura a maggio e in chiusura ad ottobre. Spettacolo multidisciplinare di lirica, canto e danza, Welcome Expo inaugurerà in maggio (1 e 2) l’apertura della manifestazione in un felice connubio artistico con protagonisti di grande spessore.

La grande produzione attesa per la chiusura è Anna Karerina, liberamente ispirata al romanzo di Lev Tolstoi, musiche di Ciaikovkij, coreografie di Teet Kask che vanta creazioni anche per il Balletto Nazionale del Teatro dell’Opera di Tblisi (Georgia) diretto dalle celebre étoile Nina Ananiashvili. La produzione si avvale inoltre del contributo del Premio MAB 2014 assegnato alla Compagnia e un’anteprima sarà presentata nel corso della serata finale dell’edizione 2015 del noto concorso.

Annunciata anche la nuova produzione 2016: un esclusivo Lago dei Cigni che segnerà la collaborazione del BdM con il giovane talento della coreografia internazionale Kirill Radev, già autore per prestigiose compagnie tra cui anche Corella Ballet.

BdM all’estero.                                                                                                                              

Grandi soddisfazioni per quanto riguarda l’estero. La Compagnia ha ricevuto infatti esclusivi inviti, sia per le produzioni di balletto, sia per la partecipazione a progetti lirici nel mondo.

Debutti su ambiti palcoscenici in Svizzera come il Theatre de Beaulieu di Losanna e il Theatre du Leman di Ginevra (marzo, La vie en rose… Boléro) e ritorno ormai consolidato al Palazzo dei Congressi di Lugano per la stagione (La vie en rose… Boléro, Schiaccianoci, Cenerentola e Tango!). Debutto anche all’esclusivo Le Silo di Marsiglia, che vede così il ritorno della compagnia anche in Francia (febbraio, La vie en rose… Boléro), mentre si sta preannunciano una lunga tournée primaverile anche in Spagna, dove la compagnia riscuote sempre ampi consensi, e in Russia, dove la compagnia tornerà in maggio dopo il successo del 2011.

Un grande onore il doppio invito in Estonia dove per la prima volta sia il Festival Internazionale di Danza di Johvi (maggio), sia il Saaremaa Opera Festival (luglio) ospiteranno una Compagnia e un Teatro italiano. A Johvi il BdM presenterà La vie en rose… Bolero e W Verdi, mentre sull’isola di Saaremaa sarà presente con tre produzioni liriche del TdM (Madama Butterfly, Rigoletto e Barbiere di Siviglia) e il balletto W Verdi.

 

Un altro debutto di rilievo in Marocco, Rabat e Casablanca, dove la Compagnia è stata invitata per partecipare all’opera lirica Carmen (produzione del Teatro di Rabat) e per rappresentare il suo W Verdi. 

Oggi è il 25 Ottobre 2020

Archivio