News

Nicoletta Manni: “Senza le scuole di danza private nessuno di noi ed io per prima, saremmo diventati gli artisti di oggi”

Ieri, sabato 18 aprile, sui propri canali social, la prima ballerina del Teatro alla Scala Nicoletta Manni ha voluto dichiarare la propria vicinanza alle scuole di danza private, in cui lei stessa ha mosso i primi passi, levando così una voce a favore della categoria. Di seguito il testo pubblicato sul suo profilo social.

“L’attuale emergenza dovuta al Covid19 sta facendo soffrire anche il mondo della danza e i ballerini che spesso sono precari. Nessuno di noi ha ancora un’idea precisa di come potrà essere la ripresa nei teatri, per le prove e per tutti gli spettacoli con la presenza del pubblico.

Vorrei ricordare inoltre, tutte quelle realtà che ruotano intorno alla grande danza, scuole di danza in particolare con tutti i suoi addetti, che in questo momento tragico stanno soffrendo e rischiando di scomparire per sempre. Tutte quelle realtà da cui vengono fuori tanti talenti e nelle quali anche io mi sono formata con tanti sacrifici. Senza di esse nessuno di noi ed io per prima non saremmo mai diventati gli artisti che siamo oggi. Vorrei rivolgere un appello a tutte le istituzioni e governi regionali e nazionale affinché prevedano dei contributi reali per sostenere la situazione attuale e la futura ripresa per Teatri, scuole di danza e Ballerini.

La danza lo merita, la danza è cultura”

Foto: milano.jp
Oggi è il 30 Maggio 2020

Archivio

X