News

La Bella Addormentata alla Scala. L’incanto di Alexei Ratmansky

Il 26 settembre 2015 debutterà alla Scala La Bella addormentata firmata da uno dei più grandi coreografi del momento Alexei Ratmansky che ha fatto della ripresa dei grandi classici uno dei punti di forza del suo lavoro. Realizzata in coproduzione con l’American Ballet Theatre, questa versione del balletto a già riscosso grande successo negli Stati Uniti lo scorso giugno.

Il debutto assoluto de La Bella Addormentata, avvenuto al Mariinskij di San Pietroburgo nel 1890, fu frutto della collaborazione fra il coreografo Marius Petipa, il compositore Tchaikovsky e il direttore dei teatri imperiali, il principe Ivan Vsevolozskij, creatore anche dei costumi.

Fu successo immediato.

Il titolo mancava dai cartelloni scaligeri dal 2007 e torna in questa versione sfarzosa con scene e costumi di Richard Hudson, vincitore di un Tony Award,  ispirati a quelli di Léon Bakst per la storica produzione dei Balletti Russi di Djagilev del 1921. Sul podio torna il Maestro Vladimir Fedoseyev.

Su invito del Direttore Vaziev, Massimo Murru parteciperà alla produzione vestendo i panni di Carabosse, nelle recite del 26 settembre, 2 e 6 ottobre. Il ruolo di Carabosse sarà interpretato anche da Mick Zeni (1 e 7 ottobre), Marta Romagna (pomeridiana del 6 ottobre e 22) e da Christian Fagetti (20 e 23 ottobre).

Nelle serate del 26 settembre, 2 e 6 ottobre, l’étoile Svetlana Zakharova, nel ruolo della principessa Aurora, avrà accanto Jacopo Tissi nel ruolo del principe Désiré.

Nelle recite successive, nelle vesti di Aurora e Désiré vedremo la prima ballerina Nicoletta Manni e Timofej Andrijashenko (1 ottobre), Virna Toppi e Christian Fagetti (pomeridiana del 6 ottobre), Lusymay Di Stefano e Claudio Coviello (7 ottobre), Vittoria Valerio e Angelo Greco (20 ottobre), ancora Nicoletta Manni (il 22 ottobre, per il ciclo ScalAperta) accanto a Marco Agostino e Vittoria Valerio con Claudio Coviello (il 23 ottobre).

La Fata dei Lillà sarà Nicoletta Manni (26 settembre, 2 e 6 ottobre), Virna Toppi (1 e 20 ottobre), e le giovanissime Maria Celeste Losa (6 pomeriggio e 22 ottobre) e Martina Arduino (7  e 23 ottobre).

L’Uccello Blu e la Principessa Fiorina saranno Angelo Greco con Vittoria Valerio (nelle serate del 26 settembre, 2 e 6 ottobre), Claudio Coviello con Lusymay Di Stefano (1 ottobre); Nicola Del Freo con Gaia Andreanò (6 pomeriggio) e Vittoria Valerio (7); Antonino Sutera con Lusymay Di Stefano (20 e 23) e con Agnese Di Clemente (22).

Le Pietre Preziose saranno Virna Toppi, poi Gaia Andreanò, Maria Celeste Losa (Diamante); Alessandra Vassallo poi Stefania Ballone (Oro); Gaia Andreano’ poi Agnese Di Clemente (Argento); Chiara Fiandra e Marta Gerani (Zaffiro).

In occasione del debutto di questa versione del balletto nel Teatro milanese, l’Associazione Amici della Scala ha organizzato per  giovedì 24 settembre 2015, alle ore 18.00 nel Ridotto dei palchi “A. Toscanini”, un incontro condotto da Sergio Trombetta, per il ciclo di appuntamenti Prima delle Prime. L’ingresso è gratuito.

Lo spettacolo sarà in scena:  

sabato 26 settembre  2015 (ore 20);

giovedì 1 ottobre 2015 (ore 20);

venerdì  2 ottobre 2015 (ore 20);

martedi 6 ottobre 2015 (ore 14.30  – Invito alla Scala per Giovani e Anziani);

martedì 6 ottobre 2015 (ore 20);

mercoledì 7 ottobre 2015 (ore 20);

martedi 20 ottobre 2015 (ore 20);

giovedì 22 ottobre 2015 (ore 20);

venerdi 23 ottobre 2015 (ore 20).

Per informazioni: tel. 02/72.00.37.44 www.teatroallascala.org

Crediti fotografici: Brescia-Amisano

Fabiola Di Blasi

 

Oggi è il 25 Ottobre 2020

Archivio