News

Il Balletto del Sud presenta la tournée di “Serata Romantica”: Franzutti omaggia Giacomo Leopardi

Il Balletto del Sud presenta, nella stagione 2019/2020, “Serata Romantica” spettacolo di danza e poesia con coreografie su musiche di musiche di Čajkovskij, Chopin, Adam, Schneitzhöffers, Pugni, Čerepnin, Delibes, Hérold, Offenbach, Saint-Saëns e con le rime di Giacomo Leopardi, nei 200 anni dalla scrittura de “L’Infinito”.

Le pagine più belle del repertorio ballettistico del periodo romantico (Giselle, La Sylphide, Les Sylphides, Coppelia, Papillon) e altre coreografie nel genere (La Traviata, L’Acquario) intervallate dai versi del poeta di Recanati – ritenuto il maggior poeta dell’Ottocento italiano e una delle più importanti figure della letteratura mondiale -.

Protagonisti sono i primi ballerini e i solisti del Balletto del Sud: Nuria Salado Fustè, Matias Iaconianni, Alessandro De Ceglia, Alice Leoncini, Beatrice Bartolomei, Paolo Ciofini, Ovidiu Chitanu, Ana Clara Iribarne, Benedetta Maldina, Rachele Rossi, Valerio Torelli, Lorenzo Lupi, Sveva De Meo e  Andrea Sirianni, « attore dall’eloquio raffinatissimo e dalla presenza scenica imponente » (Valentina Nuzzaci, La Gazzetta del Mezzogiorno).

Molte sono le qualità che accostano la poetica di Leopardi alle melodie della musica romantica, caratterizzate dal pessimismo degli autori: probabile effetto delle patologie che spesso li affliggevano e sviluppatesi successivamente in un sistema complesso poetico e filosofico che ha coinvolto anche le arti figurative e la danza. Chopin e Leopardi, ad esempio, nacquero a dodici anni di distanza ma furono coetanei nella morte, giunta per entrambi a soli trentanove anni. Durante la serata i brani più celebri del balletto e le rime del grande poeta italiano dell’Ottocento rievocheranno le suggestioni del Romanticismo. Il programma, concepito e diretto da Fredy Franzutti, che cura anche alcune coreografie, è uno studio che realizza uno spettacolo di danza, con raffinato programma, per danzatori solisti, attore e spesso musica dal vivo.

La tournée, che coinvolge molte delle regioni italiane, ha tra gli obiettivi quello della diffusione anche nei piccoli centri della cultura formale classica accademica e del linguaggio verbale in poesia. Il progetto è realizzato in collaborazione con i diversi Teatri Italiani e con i Circuiti della danza come Il “Centro Santa Chiara” del Trentino, “Arteven” del Veneto, Il “Teatro Pubblico Pugliese” e “l’Associazione Enti Locali per le attività culturali e di spettacolo” della Sardegna.

Lo spettacolo replica  stasera al Teatro Comunale di Tesero (TN), il 15 Novembre al Cinema Teatro di Cles (TN), il 16 Gennaio 2020 al Cine Teatro Italia di Francavilla Fontana (BR), il 18 Gennaio al Teatro Monte Baldo di Brentonico (TN), il 19 Gennaio al Teatro del Centro Scolastico di Borgo Valsugana (TN), il 23 Gennaio al Teatro Giordano di Foggia (FG), il 24 Gennaio al Cine Teatro Italia di Trani (BT), l’8 e il 9 Febbraio al Teatro Comunale Domenico Modugno di Aradeo (LE), il 14 e 15 Febbraio al Teatro Comunale di Jesolo (VE), il 12 marzo al Teatro del Carmine di Tempio Pausania (OT), il 13 marzo 2020 al Teatro Civico di Alghero (SS), il 14 marzo al Teatro Centrale di Carbonia (CI), il 15 marzo al Teatro Tonio Dei di Lanusei (OG).

***

La compagnia Balletto del Sud è anche impegnata, nello spesso periodo, con la tournée nazionale di “La Bella Addormentata”, “Il Lago dei Cigni”, “Serata Stravinskij” e la stagione di Danza al Teatro Apollo di Lecce.

Balletto del Sud

info@ballettodelsud.it 

www.ballettodelsud.it

Oggi è il 11 Dicembre 2019

Archivio

X