Iain Mackay nominato Direttore Artistico della Royal Ballet School

di DANCE HALL NEWS
434 views

La Royal Ballet School è lieta di annunciare, a seguito di una vasta ricerca internazionale, la nomina a Direttore Artistico di Iain Mackay.

Nato a Glasgow, Iain Mackay,  ha studiato presso la Upper School della Royal Ballet School e, dopo il diploma, è entrato a far parte del Birmingham Royal Ballet sotto la direzione di Sir David Bintley, dove è salito rapidamente di grado e nel 2003 è stato promosso a Principal. Ha danzato con il Corella Ballet Spain dal 2007 al 2009, prima di tornare al Birmingham Royal Ballet, dove ha ballato fino al suo ritiro nel 2017.

Nel corso della sua carriera, Iain ha interpretato ruoli principali in una vasta gamma di repertori della compagnia, dal classico tradizionale al moderno. Ha collaborato con una lunga lista di coreografi internazionali famosi, tra cui David Bintley, Christopher Wheeldon, Kim Brandstrup, Angel Corella, Jessica Lang, Natalia Makarova, Nahid Siddiqui e Stanton Welch. Ha inoltre lavorato come artista ospite internazionale per tutta la sua carriera. Oltre a questo, Iain ha dato classi di danza alle compagnie, condotto prove di spettacoli e allenato individualmente i ballerini per le performance.

Dopo il ritiro dalla danza, Iain è stato Direttore degli Yorkshire Ballet Seminars, lavorando per espandere l’attività della fondazione e guidandola durante il COVID-19. È stato nominato International Artistic Manager della Royal Ballet School nel novembre 2021, responsabile di tutti i corsi e le audizioni internazionali, costruendo partenariati e sviluppando la reputazione della scuola come centro di eccellenza riconosciuto a livello globale. È stato Governatore delle Royal Ballet Companies dal 2019 al 2021.

Ha anche fondato due iniziative che dimostrano il suo impegno per ampliare l’accesso alla danza per tutti: Open Door Dance, una compagnia di danza itinerante che si esibiva in vari luoghi di Birmingham, e Imovers Dance Club, un club di danza comunitario inclusivo per giovani.

Iain ha dichiarato riguardo alla sua nomina:

“Sono entusiasta e onorato di tornare alla Royal Ballet School, questa volta come Direttore Artistico. È qui che è nato il mio apprezzamento per lo stile inglese del balletto classico e dove ho acquisito le competenze, le conoscenze e la mentalità che hanno lanciato la mia carriera di quasi 20 anni come ballerino.

Nutro grande stima e ammirazione per Christopher Powney e per tutto ciò che ha realizzato in un decennio straordinario alla guida della scuola. Ha costantemente adottato un approccio innovativo, spinto i confini e posto il benessere degli studenti al primo posto, guidando la scuola attraverso alcune delle sfide più inedite del nostro tempo – un compito davvero difficile da seguire.

 

Sono particolarmente felice di unirmi alla scuola in un momento così storico, con il centenario che si avvicina nel 2026. La mia visione è che la scuola continui ad essere un ambiente in cui gli studenti possano prosperare artisticamente, fisicamente e mentalmente, emergendo preparati a guidare la comunità della danza globale come artisti, mostrando eccellenza e resilienza. Mi impegno a mantenere e migliorare il ricco patrimonio della Royal Ballet School, guardando fermamente al futuro. Non vedo l’ora di lavorare con gli studenti dedicati e ispiratori della scuola insieme al personale altamente talentuoso e impegnato.”

La Presidente ad interim della scuola, Anna Birkett, ha dichiarato:

“Siamo lieti di aver nominato Iain come prossimo Direttore Artistico della Royal Ballet School. Ha molte qualità che lo rendono perfetto per il ruolo, non ultimo la sua vasta conoscenza ed esperienza della Royal Ballet School, delle Royal Ballet Companies e dello stile inglese acquisita attraverso la sua formazione presso la scuola e la sua carriera stellare con il Birmingham Royal Ballet. Condivide anche l’impegno della scuola per ampliare l’accesso alla danza e lavorare continuamente per elevare gli standard di formazione nel nostro settore, dimostrato attraverso il suo lavoro post-carriera di performance. Sono entusiasta di dargli il benvenuto nella scuola per il nuovo anno accademico a settembre.”

La nomina di Iain segue l’annuncio precedente che Patrick Harrison si unirà alla scuola entro la fine dell’anno come primo CEO a tempo pieno.

Articoli Correlati

Lascia un Commento