Broadway Bound Rubriche

“Hercules” con le musiche di Alan Menken finalmente verrà adattato per il teatro

Ieri era zero… e in agosto in scena a Central Park!

Tra gli adattamenti teatrali “Hercules” è sicuramente il titolo che mancava all’appello. The Public Theatre, organizzazione no-profit off-Broadway, ha annunciato che porterà in scena il musical basato sul film d’animazione Disney del 1997 al Delacorte Theatre a Central Park.

Diretto da Lear deBessonet  con le coreografie di Chase Brock, “Hercules” sarà in scena dal 31 agosto all’8 settembre. Come per tutti i Public Works, la storia sarà portata in vita da attori professionisti e gruppi della comunità di tutta la città.
Il musical, manterrà le musiche originali del film più qualche inedito firmato da Alan Menken con i testi di David Zippel, il libretto porta la firma di Kristoffer Diaz,

Secondo un avviso casting, il ruolo di Hercules dovrà essere interpretato da un attore afroamericano.

“Hercules” è un film d’animazione musicale del 1997 prodotto dalla Walt Disney Feature Animation per la Walt Disney Pictures. Si tratta del 35° film d’animazione della Disney, l’ottavo prodotto durante il Rinascimento Disney: contesto storico della durata decennale (1989-1999) in cui lo studio di produzione Walt Disney Animation Studios tornò alla ribalta nell’industria cinematografica traducendo in successo molti dei film d’animazione usciti, facendo entrare alcuni di essi nella storia del cinema, nonché riscuotendo ottimi apprezzamenti dalla critica in generale.
Il film, liberamente basato sul leggendario eroe Eracle (il figlio di Zeus nella mitologia greca conosciuto nel film dal suo nome romano Ercole) è stato diretto da Ron Clements e John Musker e presenta un taglio visivo originale e inusuale rispetto agli altri film Disney, dovuto al fatto che il caricaturista britannico Gerald Scarfe disegnò i tratti salienti dei personaggi.
Il personaggio di Ade avrebbe dovuto essere lento e minaccioso (più simile alla sua versione mitologica originale, dove è descritto come freddo e distaccato, temuto da dèi e uomini); quando James Woods si presentò per la parte usò un linguaggio veloce e compulsivo che fece buona impressione sugli autori, e quindi il personaggio venne cambiato in un affarista senza scrupoli, benché comico e chiacchierone (che sta simpatico solo a Zeus). Prima della scelta di Woods furono inoltre provinati Jack Nicholson (su suggerimento di Danny De Vito, ma che fu scartato a causa del compenso esorbitante richiesto dall’attore tra incassi e proventi del merchandise legato ad Ade), John Lithgow (che lavorò per nove mesi con gli animatori per poi essere anch’esso scartato), Ron Silver, James Coburn, Kevin Spacey, Phil Hartman, Rod Steiger, Michael Ironside, Terrence Mann e Martin Landau.

“Hercules” è stato accolto favorevolmente dalla critica e ha avuto un ottimo successo commerciale, incassando 252,7 milioni di dollari, a fronte di un budget di 75 milioni di dollari. Nonostante il successo, il film guadagnò considerevolmente meno delle altre produzioni Disney distribuite in tutta Europa.

Public Works è un’importante iniziativa di The Public Theatre che cerca di coinvolgere i cittadini di New York rendendoli creatori e non solo spettatori. Lavorando con le organizzazioni partner della comunità di tutti e cinque i distretti, Public Works invita i membri delle diverse comunità a partecipare a laboratori teatrali, a frequentare corsi, a prendere parte a produzioni e alla vita quotidiana dell’organizzazione. Fondata dalla regista residente Lear deBessonet, Public Works sfuma deliberatamente la linea tra artisti professionisti e membri della comunità, creando un teatro che non è solo per la gente, ma anche per le persone.

Oggi è il 23 Maggio 2019

EVENTI

Archivio

X