News

Cubita, cartoline da Cuba: la danza contemporanea caraibica in scena con l’Eko Dance International Project

Continuano gli appuntamenti con la Stagione di Danza del Balletto Teatro di Torino. Venerdì 9 marzo, alle ore 21, presso la Lavanderia a Vapore di Collegno, i giovani danzatori dell’Eko Dance International Project diretto da Pompea Santoro presenteranno Cubita, cartoline da Cuba, uno spettacolo che illustra lo stato della coreografia contemporanea nella Cuba odierna. Il progetto è a cura di Elisa Guzzo Vaccarino.

La serata fa parte dello spazio che il BTT da sempre dedica alle compagnie ospiti, rivolto in particolare alle proposte di giovani e di gruppi emergenti italiani e stranieri, che affianca il lavoro ‘made in Lavanderia’ dedicato alle proprie produzioni.

Cubita non è solo l’acronimo di Cuba-Italia ma è anche il nome del caffè più noto a Cuba, caffè che accoglierà gli spettatori all’arrivo in teatro.

Lo spettacolo sarà una piccola celebrazione dell’universo transculturale caraibico: le coreografie, costruite partendo da alcuni dei più famosi ritmi e delle più note melodie dell’isola, portano in scena una sensibilità tutta cubana sulle vicende della vita.
Due sono le coreografie presentate, firmate da Sandra Ramy Aparicio e Laura Domingo Agüero, attivamente impegnate in loco nella danza contemporanea.
Cubanología è un discorso sull’eterna questione dell’identità che parte da una ricerca profonda, che vuole superare gli stereotipi mentali e culturali per trovare l’autenticità negli archetipi della musica, del ritmo, del gesto, del movimento; Historia de un adiós è invece un ricordo che, attraverso la danza, affiora dal passato, un amore, un sentimento che si esprime attraverso l’emotività e la purezza del gesto danzato.

Cubita è stato reso possibile dalla collaborazione tra Ravello Festival, diretto da Laura Valente, nel programma del progetto speciale europeo Abballamm!, e Piemonte dal Vivo, diretto da Paolo Cantù, che hanno accolto e condiviso il progetto nell’estate 2016, supportando la residenza a Napoli, a cura di Gennaro Cimmino/Compagnia Körper, e a Torino, a cura di Pompea Santoro/Eko Dance International Project, di Sandra Ramy Aparicio, Laura Domino Agüero e del DJ Yoandry Pedroso Hernández.

Alle 20,15, prima dello spettacolo è previsto un incontro con proiezioni video di Cubita 2, sul lavoro dei coreografi italiani ospiti a La Habana nel 2017, a cura di Elisa Guzzo Vaccarino.
Interverranno la coreografa Simona Soledad, residente a Bruxelles, autrice di The Dancing Truck, Daniele Ninarello, autore di R-Evolution e l’artista Matteo Vinti, compositore della musica.

INFORMAZIONI

BIGLIETTI
intero / 15€
ridotto / 12€
ridotto speciale / 6€

SI POSSONO ACQUISTARE
Online sul sito www.vivaticket.it

Sul territorio
Infopiemonte – Piazza Castello, Torino.
Lavanderia a Vapore – mezz’ora prima
dello spettacolo.

É previsto un servizio navetta A/R gratuito per la Lavanderia a Vapore da e per la stazione Fermi, prima dell’inizio e al termine di ogni spettacolo.

Oggi è il 19 Settembre 2020

Archivio