News

Conte alla Camera: pronti a lavorare per cultura e spettacolo. Seguiranno i fatti?

Dopo tanti appelli comparsi in rete, in tv e sulla carta stampata indirizzati al premier Conte e al Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Franceschini, qualche riga ci è stata dedicata.
E’ successo oggi, 30 aprile, quando il presidente del Consiglio ha parlato alla Camera per un’informativa urgente sulle iniziative del governo per la cosidetta“fase 2”. Seguiranno i fatti? Ce lo auguriamo tutti anche perché, pur continuando a supportarci a vicenda, ogni sforzo e discorso rischia di rimanere nel giro degli addetti ai lavori tra cui già ci si domanda se sarà davvero possibile rimanere uniti in mancanza di tutele e senza un piano concreto per il rientro o se finiremo per pensare ognuno a sé stesso come sovente accade quando un settore non è guidato “dall’alto”. Parliamo di un ambito fondamentale per il Paese che, come sappiamo, nel tempo ci ha procurato l’ammirazione di tutto il mondo. Il settore cultura è davvero una colonna che regge l’Italia e che può contribuire in larga parte alla crescita economica del Bel paese.

Riportiamo di seguito le parole di Giuseppe Conte ricordando che il video integrale dell’intervento è disponibile sul sito del governo http://www.governo.it e anche sulle pagine social https://www.facebook.com/GiuseppeConte; https://www.instagram.com/giuseppeconte_ufficiale.

“Guardiamo ovviamente con apprensione anche al mondo dello spettacolo, del teatro al mondo della musica, del cinema. Questa mattina il ministro Franceschini avrà un incontro con una delegazione rappresentativa. Siamo disponibili a lavorare anche con tutti gli esponenti del mondo della cultura, dello spettacolo, del cinema, che ci sta molto a cuore ovviamente.”

Crediti fotografici: http://www.governo.it – Attribuzione – Non commerciale – Condividi allo stesso modo 3.0 Italia (CC BY-NC-SA 3.0 IT)

Oggi è il 21 Settembre 2020

Archivio