News

Beatrice…. un lungo addio

Esistono accadimenti nella vita di ciascuno di noi che ti tolgono il respiro e che t’inducono a pensare che, in fondo, nulla sia importante, se non l’amore e l’affetto che lega le persone. E forse è vero. I sentimenti sono gli unici moti dell’animo totalmente sinceri, e solo grazie ad essi nascono amicizie, rapporti autentici, emozioni belle che non hanno secondi fini se non regalarci serenità e bellezza.

Ed è questo tipo di sentimenti che mi legava e ci legava a Beatrice.

Te ne sei andata dopo aver combattuto con la tua consueta tenacia contro un mostro orrendo che non lascia scampo e divora inarrestabile il corpo e l’anima, ma fino all’ultimo, hai danzato, scritto, progettato insieme con me e insieme a tutti noi.

Io non so cosa ci sia dopo la morte, non voglio entrare nel merito di discussioni che non amo, ma se t’immagino adesso, ti penso dietro a un pc a scrivere l’ennesimo articolo, oppure in sala danza a ballare Sugar Sugar col tuo costumino a pois bianchi e neri. Hai dato tanto a questo giornale, hai speso energie e passione, sei stata un vice direttore degno di questo nome e se oggi i risultati sono tanti e tali io lo devo soprattutto a te. “Nostro figlio” lo chiamavamo e quanti progetti insieme ci attendevano?

Da tigre quale sei sempre stata hai lottato fino all’ultimo istante, instancabile, colma di vita, piena di energia.

Mi sembra che nulla abbia senso e che niente di ciò che sta caratterizzando questi tristi e uggiosi giorni sia vero. Non mi capacito del fatto che non ci sentiremo più mille volte al giorno, che non riceverò il tuo “Buondì”, che non commenteremo assieme la danza della settimana, decidendo cosa scrivere e discutendo riguardo a foto e articoli.

Dance Hall News ha perso tanto: la tua assoluta dedizione, l’amore che hai profuso in esso col solo fine di renderlo il “number one” come scrivevi tu, la prontezza nel risolvere ogni problema, la tua capacità di rendere bello il mondo. Perché in fondo dipende solo da noi..

Io perdo te, mio braccio destro, amica attenta, persona in cui riporre la mia totale e sconfinata fiducia, colei che, sempre, mi diceva: “Ce la faremo”. Tutti noi della redazione perdiamo l’anima di questo meraviglioso progetto, l’avventura in cui sin da quel 16 giugno 2014 hai messo il meglio di te stessa.

Già mi manchi. Già ci manchi..

Io e tutta la redazione ti abbracciamo con tutto il nostro cuore.

Ogni nostro pensiero è per te.

Ogni obiettivo che raggiungeremo sarà raggiunto per te e grazie a te.

Ogni giornata la trascorrerò pensando a che cosa avresti fatto tu e che cosa mi avresti detto.

Tutte le lacrime di queste giornate vuote le rivolgerò a un cielo che spero accolga le nostre preghiere e si renda conto dell’ingiustizia della tua dipartita.

Ci hai lasciati sgomenti e tristi, ma rimani. Con me e dentro di me. Dentro tutti noi.

Addio Bea.. Sei stata un GRANDE VICE DIRETTORE.

Oggi è il 17 dicembre 2018

Eventi

dicembre, 2018

lun

mar

mer

gio

ven

sab

dom

-

-

-

-

-

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

Nessun evento in programma per questa data

Archivio

X