News

Balletto Teatro di Torino: 40 anni di danza
Questa sera alle 21 si festeggia online con il DocuFilm Al Momento. Schraffur, creato per l’occasione.

Avrebbe dovuto essere un compleanno con tanti invitati, tutti insieme in un Teatro Carignano gremito per celebrare i 40 anni del BTT (Balletto Teatro di Torino), fondato da Loredana Furno; purtroppo la particolare situazione che stiamo vivendo non ci permette di ritrovarci fisicamente e ci costringe a casa, ma non per questo si rinuncerà alla festa.
L’appuntamento è per questa sera, lunedì 21 dicembre, alle h. 21. Si tratterà di un evento online trasmesso sul Canale Youtube SCENE ( https://www.youtube.com/channel/UCDXu4FLcr8_sQXlvVjr35hw ) e sul
Palinsesto onLIVE di Piemonte Dal Vivo ( https://www.piemontedalvivo.it/onlive/ ) .
Nel corso degli anni il BTT ha sempre creato, ricercato e dato nuova linfa alla danza, facendosi allo stesso tempo plasmare da essa. Lo dimostra il variegato percorso che, nel tempo, ha portato il gruppo a modificare tante volte il suo volto, al passo con i tempi e con gli avvenimenti: prima formazione prevalentemente classica, poi la svolta verso il contemporaneo, gli anni di compagnia d’autore con Matteo Levaggi e infine, ultimamente, l’apertura verso i nuovi linguaggi, fra cui la videodanza e gl’ibridi, sotto la direzione di Viola Scaglione, che ne ha preso le redini dopo Loredana Furno.

Al Momento. Schraffur è l’inizio di un percorso che unisce il passato, la memoria, le radici con il presente, il qui ed ora, e il futuro, ciò che sarà, i nuovi germogli che cresceranno, metafora particolarmente significativa di questo strano tempo in continua e rapida mutazione, immagine di un’arte viva ma non “dal vivo”.
Come il nostro spirito, anche l’arte e la creatività si adattano alle circostanze, come hanno saputo fare da sempre, mostrando e mettendo in scena la propria forza e, nello stesso tempo la propria fragilità, abbattendo barriere e confini, senza tralasciare un messaggio di speranza.

Il BTT ha affidato il compito di esprimere questo messaggio a tre artisti: Manfredi Perego con Giochi senza forme e allenamenti all’imprevistoMarta Ciappina attraverso Esercizi di consonanza e alle Pratiche umane di incontri gioiosi di Silvia Gribaudi. Tre sono quindi gli atti performativi che compongono Al Momento. Schraffur declinati sulla musica di Estelle Costanzo e Fritz Hauser, rispettivamente all’arpa e alle percussioni.

Al Momento prende ispirazione dal brano musicale Schraffur (Sgraffito) di Fritz Hauser, rivisitato per la prima volta in formazione arpa e percussioni. Lo sgraffito, tecnica di decorazione ottenuta applicando strati successivi di rivestimento con tinte differenti, ben rappresenta i livelli successivi della performance che si sovrappongono e si nascondono, svelandosi a vicenda.

Grazie al supporto del Teatro Stabile di Torino e della Città di Torino, il video è stato girato alle Fonderie Limone di Moncalieri in due giornate di intenso lavoro per danzatori, musicisti, tecnici, collaboratori e per i videomaker RATAVÖLOIRA.
Il DocuFilm rientra nel palinsesto onLive di Piemonte dal Vivo – la sfida digitale accolta dalla Fondazione, per provare ad abbattere il confine fra onsite e online, superando il distanziamento imposto dallo schermo del computer e per continuare a programmare in questo periodo difficile. Con Al Momento. Schraffur si apre su onLive una settimana dedicata alla danza, con a seguire il format #Titolodadefinire a cura di Zerogrammi (dal 22 dicembre).

Guarda la diretta lunedì 21 dicembre h 21 su

Canale Youtube SCENE: https://www.youtube.com/channel/UCDXu4FLcr8_sQXlvVjr35hw

Palinsesto onLIVE di PDV: https://www.piemontedalvivo.it/onlive/

Oggi è il 26 Gennaio 2021

AIDA CONSIGLIA

Archivio