Audizioni

Audizione per la prossima produzione “Die Stadt der Frauen” – Germania

Per la prossima produzione “Die Stadt der Frauen” (titolo provvisorio) si cerca di completare il team artistico – attualmente composto da due ballerini, uno scenografo / costumista, un compositore, un videoartista, un drammaturgo / un occhio esterno, una luce designer e io, coreografo e ballerino.

L’audizione si terrà in data 29 agosto 2018 – Call back il 30 agosto 2018 – c/o Berlino e Stoccarda, Germania

Scadenza per le domande: 15 agosto 2018

Si cerca una ballerina / performer donna.

Profilo:

  • almeno 5 anni di esperienza professionale (formazione classica e contemporanea)
  • qualsiasi benvenuto etnico
  • chiaro linguaggio di movimento e musicalità
  • una varietà di energia fisica, presenza e concentrazione
  • forte nel processo decisionale, ma aperto al materiale del set di apprendimento o al lavoro con compiti di movimento specificatamente assegnati
  • esperienza nel lavoro con oggetti di costume e oggetti di scena
  • sentirsi a proprio agio lavorando con la voce
  • la lingua di lavoro è l’inglese e il tedesco, quindi una conoscenza fluente di entrambi è obbligatoria
  •  sede a Berlino (possibilità di rimanere a Stoccarda a più)
  • la piena disponibilità per il periodo di prove e gli spettacoli è un must

Programma:

  • prove a Berlino tra il 18 settembre e il 13 ottobre, nonché tra il 22 e il 26 ottobre
  • prove dal 29 ottobre al 15 novembre a Stoccarda
  • prova di prova il 9 e / o il 10 novembre a Stoccarda (da confermare)
  • premiere e spettacoli 16, 17 e 19 novembre a Stoccarda
  • Eventuali esibizioni a Berlino nel gennaio 2019 (da confermare)
  • ulteriori spettacoli nell’autunno 2019 e / o nella primavera 2020

Pagamento: Le prove e gli spettacoli sono pagati così come i costi di viaggio e alloggio a Stoccarda. L’importo esatto è soggetto all’esito di domande di finanziamento che non sono ancora completamente completate.

Informazioni sul progetto: “Die Stadt der Frauen” è ispirata dallo scrittore e poeta medievale francese Christine de Pizan che nel 1405 pubblicò il suo libro “Le livre de la Cité des Dames” considerato il primo libro femminista della cultura occidentale. La produzione multimediale ravviva lo spirito di Christine e si oppone all’attuale discorso sulle questioni femministe. Sarà presentato in un palcoscenico aperto dove il pubblico attraverserà, quindi sarà una miscela tra un’installazione e una performance di danza.”Die Stadt der Frauen” è la seconda parte di una trilogia coreografica che proseguirà nel 2019/2020.

Come candidarsi:

Se interessati a questo progetto, inviare una lettera di interesse, curriculum / CV e video di prova e / o esibizione a baumann.eva@gmail.com

Saranno prese in considerazione solo le candidature complete. Ci sarà una preselezione fatta in base al materiale inviato. I ballerini selezionati verranno avvisati entro il 19 agosto se vengono invitati.

Per ulteriori informazioni, visitare https://www.evabaumann.art/

Oggi è il 26 Agosto 2019

Archivio

X