Danza perchè Rubriche

“Danzare: una manciata di secondi raccolti in un gesto che scolpisce un’emozione”

“Perché danzo? Perché la danza in 5 minuti mi ha dato emozioni che una persona non è riuscita a darmi in un’intera vita!”

Quando ho letto questo Danzaperché della nostra navigatrice Roberta sono rimasta attonita per qualche istante.

Se ero felice per la profonda dichiarazione piena di forza nei confronti della danza, per quella travolgente completezza di stati d’animo che la danza sa regalarci nello spazio di pochi minuti che a volte possono essere anche una manciata di secondi raccolti in un gesto che scolpisce un’emozione…d’altro canto ero triste al pensiero che oggi una persona possa non regalare più o ricevere più forti emozioni da un’altra persona e ne ho percepito la grande amarezza!

“Danziamo, danziamo, altrimenti siamo perduti” diceva la grande Pina Bausch con una visione a questo punto di gran lunga futuristica, ma è proprio quel “altrimenti siamo perduti” che vorrei modificare con tutto il rispetto e l’ammirazione che ho per la grande artista.

Vorrei trasformarlo in “Danziamo, danziamo e rinnoveremo la nostra quotidiana vittoria”: la vittoria che fa battere il cuore naturalmente e non quella che fa battere le mani!

Emozionatevi questa settimana cari lettori anche fuori dalla sala danza, fuori dal palcoscenico, fuori dalla milonga, emozionatevi di più e regalate emozioni, ne vale sempre la pena!

In attesa dei vostri Danzaperché alla nostra email dancehallnews1606@gmail.com  come sempre vi saluto e vi auguro

Buona settimana di danza!

Oggi è il 25 Ottobre 2020

Archivio