Playbill focus Rubriche

Passa i popcorn! Consigli per una maratona di musical durante le feste

“Oh, the weather outside is frightful,
but the fire is so delightful,
and since we’ve no place to go…

… let’s musical!”

Con Natale ormai alle porte si entra ufficialmente nel periodo più adatto per divano, pop corn e ma­ratona di film, tra i quali non possono assolutamente mancare i classici musical cinematografici.

In onore delle prossime pellicole musicali in uscita nel 2015, tra cui Annie e Into the Woods, il sito Broadway.com ha chiesto ai suoi lettori di classificare i dieci migliori musical attraverso il popo­lare social network culturale Culturalist. Compito decisamente arduo data la varietà di capolavori che l’industria cinematografica sforna da quasi un secolo, tuttavia la top ten che ne è risultata sarà sicuramente apprezzata dai musical addicted e farà riscoprire titoli messi in cantina dentro qualche scatolone dai meno amanti del genere. 

Ecco dunque degli ottimi consigli per una maratona musical degna del periodo delle feste natalizie, per voi cari lettori di Dance Hall News con i più grandi auguri di Buon Natale. 

10- Partiamo dal decimo posto – ultimo ma non per importanza – in cui troviamo l’amato e criticato Cabaret, con una splendida Liza Minnelli nel pieno della sua carriera di attrice (il ruolo di Sally Bowles valse l’Oscar alla giovane figlia d’arte di Judy Garland e Vincente Minnelli). Definito il “primo musical adulto”, Cabaret resta sempre un titolo scuro, cupo, ma sempre molto utile e in grado di far intendere il male oscuro che corrode una società che porta se stessa verso una tragedia collettiva imminente.

9- In nona posizione troviamo Funny Girl e una divina Barbara Streisand al suo esordio cinemato­grafico che le aggiudicò subito l’Oscar come migliore attrice protagonista. Funny è un film che in­canta grazie ai suoi numeri musicali come Don’t rain on my paradePeople, I’m the greatest star e la commovente Funny Girl.

8- Passando a tonalità più accese troviamo in ottava posizione Grease. Un evergreen che non passa mai di moda e soprattutto – cosa più importante – mette sempre di buon umore. La straordinaria coppia Olivia Newton-John e John Travolta è sicuramente di ottima compagnia per un Natale con un gusto retrò anni ’50.

7- Ai romantici o a chi semplicemente vive il Natale come un magico incantesimo per ritornare bambini dedichiamo la settima posizione, ovvero Beauty and the Beast, una dolce storia d’amore che non smette mai di farci sognare ad occhi aperti.

6- Per tutti quelli che invece non hanno fatto i bravi consigliamo lo scandaloso Chiacago. Uno straordinario mix di eccellenza e bravura, dalle musiche ai testi importanti, ai balletti originali e ir­resistibili, ma soprattutto allo spettacolare cast che porta quel valore aggiunto: Zellweger, Zeta-Jo­nes e Gere sono gli ingredienti di questo dark cocktail, immancabile tra i titoli di una maratona mu­sical.

5- Entrando nel vivo della classifica non possiamo non trovare la magica Mary Poppins, un altro film a marchio Disney che a Natale accende e riscalda i cuori anche dei più scettici. Con i suoi co­lori, le sue canzoni e le splendide coreografie, Mary Poppins resta sempre un evergreen del mondo musical da cui non si smette mai di imparare.

4- Le prime quattro posizioni sono occupate da veri e propri capolavori storici. A partire dalla quarta, ovvero Singin’ in the rain, con il magnifico Gene Kelly. Un film che aiuta a mandare via le preoccupazioni, “basta cantare sotto la pioggia e torni di nuovo felice”, inoltre i colori e le strepi­tose coreografie sono un ottimo rimedio contro qualsiasi tipo di problema.

3- Altro capolavoro che merita il suo terzo posto è The Wizard of Oz: una favola che riunisce tutta la famiglia grazie alla vivacità dei personaggi fantastici, l’esplosione di colori e gli effetti speciali, una canzone destinata a durare negli anni e la felice scelta della sedicenne Judy Garland che si me­ritò un premio speciale agli Oscar.

2- West side story si aggiudica il secondo posto. Il pluripremiato film risulta a tutt’oggi uno dei più bei musical e, allo stesso tempo, uno dei capolavori di tutti i tempi nella storia del cinema, premiato con ben 10 Oscar e osannato da milioni di persone in tutto il mondo. Indimenticabili le coreografie di gruppo che simulano le lotte di quartiere tra Jets e Sharks e le straordinarie musiche che ancora oggi sono canticchiate da qualsiasi persona a distanza di cinquant’anni.

 

1- A dominare la classifica per le feste natalizie, però, rimane sempre l’intramontabile The sound of music. La storia della famiglia Trapp è a tutt’oggi al terzo posto della classifica dei film più visti al cinema grazie alle sue dolcissime canzoni ed è vivamente consigliato per concludere una mara­tona natalizia in pieno stile Hollywood.

Oggi è il 11 Dicembre 2019

Archivio

X