Danza perchè Rubriche

Un passo di danza per regalare un sorriso

Buon lunedì, Navigatori della danza!

Metà settembre rappresenta credo per tutti noi un momento di grandi cambiamenti, anche semplicemente abiti! Oggi anche il nostro Danzaperché cambia un po', ma solo per oggi perché poi creeremo uno spazio apposito per un nuovo argomento di cui parlare insieme.

Ringrazio infatti il nostro navigatore Matteo che ha espresso un pensiero comune ad alcune persone e cioè che noi ballerini siamo per lo più ego-centrati, ego-riferiti, attenti troppo e solo al nostro essere:

"danzate per voi stessi…la sola vostra andatura riflette il vostro sentirvi superiori agli altri…come se gli altri non esistessero".

Matteo mi ha aiutato a spalancare la porta davanti alla quale timidamente sostava da un po' di tempo, per cui oggi il nostro Danzaperché lascia il posto al Danzaperglialtri che diventerà su DHN un'occasione in cui parlare dell'impegno sociale della danza, non solo a livello concettuale ma soprattutto a livello pratico. La danza aiuta chi ha bisogno.

Per esempio, recentemente questo impegno sociale ha visto l'organizzazione di eventi che hanno raccolto fondi per chi al mondo ha bisogno, oppure ha perso ciò che per noi è scontato oppure considerato superfluo. A Milano si è ballato in piazza Duomo per aiutare i terremotati del Nepal, in Campania la tarantella ha aiutato l'Africa, la Sardegna e la Liguria hanno danzato per aiutare gli alluvionati, Torino è stata fra le prime città italiane attente all'aspetto sociale della danza…ma saranno tante le cose di cui parleremo, vedrete, ne rimarrò sorpresa io stessa! La danza aprirà scenari ancora poco conosciuti!

Questa settimana c'è una ghiotta occasione di fare del bene a passo di tango argentino: prosegue infatti la bella iniziativa del Tango Itinerante per Emergency che ha già visto coinvolta la città di Milano lo scorso sabato nella milonga Epoca Tango.

Questa iniziativa è nata circa 5 anni fa da un piccolo gruppo di Sesto San Giovanni che ha visto la possibile sinergia fra tango e aiuto solidale. La loro voce è stata ascoltata ed è progressivamente cresciuta grazie alla voglia, l'impegno e la determinazione di persone come Andrea, Marina, Renato e alle centinaia di tangheri che hanno dimostrato grande volontà, voglia di accoglienza e altruismo col loro abbraccio ballato.

Toccherà a Genova sabato 19 settembre riunire il maggior numero possibile di appassionati ballerini di tango che insieme animeranno una bella serata presso il Circolo Autorità Portuale in via Albertazzi 3, il cui incasso a offerta libera verrà devoluto al Centro Pediatrico dell'ospedale Goderich in Sierra Leone.

Tutte le informazioni precise le trovate facilmente navigando sul web.

Noi ballerini è vero, caro Matteo, siamo una razza a parte, a volte difficilmente spiegabile e comprensibile, ma se ci chiedono di ballare per regalare un sorriso a chi soffre o raccogliere un Euro per chi ha bisogno, noi ci siamo e arriviamo a passo di danza!

Con questo insolito Danzaperglialtri, rimango in attesa come sempre dei vostri Danzaperché alla nostra email dancehallnews1606@gmail.com e come ogni lunedì vi saluto e vi auguro Buona settimana in Danza!

Oggi è il 19 novembre 2017

Eventi

novembre, 2017

lun

mar

mer

gio

ven

sab

dom

-

-

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

Nessun evento in programma per questa data

Archivio

Ad

Newsletter

X